Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Come scegliere il cuscino giusto

di 0 commenti

Perché è importante scegliere il cuscino giusto

Durante il sonno testa, collo e colonna vertebrale dovrebbero essere ben allineati. Per questo motivo, per una corretta igiene del sonno, è importante scegliere non solo il materasso giusto, ma anche un buon guanciale.

Come scegliere il cuscino giusto FOTO: Cuscino anatomico Piumini Danesi
Cuscino anatomico Piumini Danesi

Il cuscino migliore consente infatti alla testa e al collo di assumere la posizione corretta per evitare l’insorgenza di problemi alla schiena e per garantire una regolare respirazione.

In realtà non esiste un cuscino “giusto” in senso assoluto, ma ciascuno di noi deve trovare il cuscino più adatto per sè.

La scelta infatti è legata innanzitutto alle proprie abitudini (la posizione in cui si dorme), e poi alle proprie dimensioni corporee (peso e altezza).

Le dimensioni del cuscino

Per scegliere il cuscino giusto dovete prenderne in considerazione la sua larghezza e il suo spessore.
Ebbene, la larghezza non deve essere superiore a quella delle vostre spalle, mentre lo spessore varia in base alla posizione che assumete quando dormite.

Il cuscino basso, spesso circa 10 cm, è quello ideale per i bambini e per chi è abituato a dormire a pancia in giù perché riduce la pressione sul collo. Se avete questa abitudine sarebbe però ancora meglio dormire senza. In ogni caso, il cuscino deve essere morbido.

Chi dorme supino dovrà invece scegliere un cuscino di media altezza (12 – 13 cm) e di media durezza.

Infine, il cuscino più alto, da 15 cm, è destinato a chi è abituato a dormire sul fianco, perché permette di mantenere testa e collo allineati con la schiena.

L’imbottitura del guanciale

I cuscini possono essere imbottiti in vari modi. Quelli più diffusi sono in piuma, in lattice o in schiuma.

Le piume utilizzate per l’imbottitura sono di oca o anatra. Permettono di realizzare cuscini molto morbidi, che si deformano sotto un peso e riprendono la forma di partenza. Sono adatti a chi dorme prono.

Non sono invece adatti a chi è di corporatura robusta o tende a muoversi molto nel sonno e non sono consigliabili ai soggetti allergici e ai bambini.

Un altro tipo di cuscino molto adatto alle persone di corporatura esile o abituate a dormire a pancia in giù è quello con imbottitura sintetica, realizzata in genere con fibre di poliestere.

Come scegliere il cuscino giusto: Cuscino in lattice naturale Fabricatore
Cuscino in lattice naturale Fabricatore

Il lattice può essere invece di derivazione naturale o sintetica o un misto tra i due. Offre un buon sostegno a testa e collo ed è adatto a chi dorme su fianco ed è di corporatura robusta o di alta statura. E’ consigliato anche a chi si muove molto nel sonno. Il lattice è idoneo anche per chi soffre di allergie.

Ci sono infine i cuscini in memory foam. Questo materiale, costituito sostanzialmente da schiuma di poliuretano, ha la caratteristica di mantenere per alcuni secondi la forma del corpo per cui, per chi tende a muoversi molto mentre dorme potrebbe essere controindicato. Sono invece perfetti per le persone di corporatura robusta.

Consigli per conservare il cuscino nel tempo

Se avete cura del cuscino, potrete conservarlo in buono stato per anni (dai 2 ai 5). Copritelo con fodere da lavare spesso (come il resto della biancheria) e scegliere una fodera interna sempre lavabile, che potrete igienizzare più sporadicamente.

Fategli prendere aria tutti i giorni, aprendo la finestra mentre rifate il letto ed esponetelo all’esterno almeno una volta alla settimana.

Il cuscino stesso può essere lavabile: se lo scegliete di questo tipo dovrete lavarlo una o due volte l’anno.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *