Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Iva 10% per installare tende da sole e zanzariere

di 0 commenti

Iva agevolata per l’installazione di tende da sole e zanzariere

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito, con la circolare 15 del 2018, che gli interventi di installazione di schermature solari (come le comuni tende da sole) e di zanzariere possono usufruire dell’Iva agevolata al 10% prevista per l’edilizia.

Questo tipo di interventi rientra infatti tra quelli di manutenzione ordinaria che usufruiscono appunto di questa aliquota agevolata.

Tenda da sole Gibus
Tenda da sole Gibus

Il chiarimento si è reso necessario per distinguere questo tipo di lavori dall’installazione di tende da interni e tendaggi da arredo, per le quali l’Iva continua a essere sempre quella ordinaria al 22%.

Per molto tempo infatti c’è stato un acceso dibattito su quale fosse l’aliquota Iva corretta da applicare.

A questo punto occorre però fare una precisazione. Per gli interventi descritti, l’Iva al 10% vale solo per l’installazione e si può applicare quindi unicamente sulla fattura da pagare per la manodopera.

Non è invece contemplata per l’acquisto diretto. Cosa vuol dire ciò? In pratica, se acquistate direttamente in negozio la tenda da sole o la zanzariera, il commerciante dovrà applicare l’Iva ordinaria al 22%.
Per l’installazione, invece, nessun problema.

Per avere l’Iva agevolata anche sulla fornitura del prodotto, dovete quindi rivolgervi a un installatore che provveda ad acquistare e poi rivendervi, oppure a una ditta che si occupi di fornitura e posa in opera.

L’Iva agevolata sull’acquisto diretto è infatti possibile solo per gli interventi di ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo e non su quelli di manutenzione straordinaria e ordinaria come questi.

Ecobonus per le schermature solari

Le schermature solari e gli elementi oscuranti in genere sono un tipo di intervento particolare perché, oltre a godere dell’Iva agevolata per l’installazione, da qualche anno possono usufruire dell’Ecobonus per interventi di riqualificazione energetica.

In particolare, l’aliquota di detrazione Irpef prevista per questi interventi è del 50% e sono coinvolti elementi come:

  • scuri
  • tende alla veneziana
  • tapparelle
  • persiane a battente, alla veneziana o a soffietto
  • tende esterne da sole a bracci pieghevoli o rotanti, a rullo, verticali
  • tende per lucernari e finestre su tetto.

Questi elementi sono parti funzionalmente autonome rispetto agli infissi, che hanno lo scopo unicamente di coibentare e proteggere dalle intemperie gli edifici. Gli elementi oscuranti, invece, oltre a tale compito, preservano gli ambienti interni anche dalla luce e dal calore.

Anche le tende da sole, quindi, rientrano tra questi elementi per i quali è prevista l’agevolazione Iva, in quanto non si tratta di un semplice complemento d’arredo.

Con la circolare sopra citata l’Agenzia delle Entrate ha voluto precisare che per l’installazione di questi elementi è prevista l’aliquota Iva agevolata in edilizia del 10%.
Si tratta infatti proprio di interventi edilizi, anche nel caso delle tende da sole, e come tali possono godere di questa agevolazione.

Aliquota agevolata anche per l’installazione di zanzariere

Zanzariera Sandix
Zanzariera Sandix

Le zanzariere non rientrano tra gli elementi sopra elencati, e quindi non godono dell’ecobonus, perché non servono al completamento dell’immobile né a proteggerlo dai raggi del sole e dal calore da questi generati.

Tuttavia anche in questo caso si tratta di un tipo di intervento che rientra tra quelli agevolati con l’aliquota Iva del 10%.

Le zanzariere infatti non sono un complemento d’arredo ma un dispositivo che serve a proteggere la casa da zanzare e altri insetti e la loro installazione rientra in manutenzione ordinaria.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *