Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Pittura termoisolante e antimuffa

di 0 commenti

Cos’è la pittura termoisolante?

pittura termica e antimuffa alle paretiLa pittura termoisolante è un prodotto per verniciatura che, oltre alla finitura di una comune pittura per pareti, abbina la caratteristica di isolante termico, riducendo lo scambio di calore tra interno ed esterno.

Naturalmente questo tipo di vernice non può sostituire un vero e proprio isolante termico, ma comunque i risultati del comfort ambientale sono apprezzabili e, come vedremo in questo articolo, anche testati e certificati.

I prodotti oggi disponibili in commercio aggiungono a quelle isolanti ulteriori proprietà in grado di migliorare la qualità dell’ambiente, come quella di consentire la riduzione del pericolo di formazione di muffa e condensa.

Ecco perché oggi si parla di pittura termoisolante e antimuffa.

Come si calcola la quantità di pittura per imbiancare casa

Pittura termoisolante e antimuffa Atriathermika Green

Atriathermika GREEN Aria Pulita è una vernice dotata di caratteristiche che le consentono di purificare l’aria interna, con risultati garantiti da Istituto Giordano, uno degli enti di certificazione più autorevoli.

Dal punto di vista dell’isolamento termico, questa pittura consente di abbattere i costi di riscaldamento e raffrescamento del 20% -come certificato dal Dipartimento di Scienze degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Messina.

L’azienda Atria ha anche ottenuto il marchio Energy Save 20%, che viene concesso proprio ai prodotti che ottengono la certificazione di risparmio energetico.

Questo risultato si può ottenere con tutti i prodotti del sistema Atriathermika: pitture, rivestimenti, guaina e pitture decorative. L’importante è applicare la pittura seguendo con attenzione le guide d’uso.

Un altro riconoscimento ottenuto dall’azienda è il marchio Wellness Care Technology, conferito ai prodotti industriali che garantiscono risultati tangibili nel miglioramento del confort climatico.

pittura termoisolante e antimuffa Atriathermika
Pittura termoisolante Atriathermika

Con l’applicazione di questa pittura, infatti, il calore non viene distribuito attraverso l’aria, ma attraverso la superficie stessa tinteggiata, consentendo di riscaldare o raffreddare gli ambienti più velocemente e senza dispersione.

Il risultato è una distribuzione più omogenea della temperatura che rende gradevole gli ambienti, freschi in estate e caldi in inverno.

Umidità e condensa vengono inoltre regolati in maniera naturale, così da rendere le superfici perfettamente asciutte.

Ariathermika purifica l’aria anche attraverso la dissoluzione di sostanze nocive presenti in ambiente, come la formaldeide.

Pittura termoisolante e antimuffa Boero

La pittura termoisolante Boero è un’idropittura antimuffa, anticondensa e fonoassorbente.

Le caratteristiche di isolamento termico sono ottenute grazie alla presenza di microsfere di vetro cave, che formano un sistema multiplo vetro-aria-vetro che crea un “effetto barriera” alle variazioni termiche.

Nello stesso tempo contribuisce a un migliore confort abitativo perchè riduce la formazione di condensa e muffe, mediante l’impiego di additivi a largo spettro di azione che impediscono l’attacco e la proliferazione delle spore fungine.

pittura termoisolante e antimuffa Boero
Pittura termoisolante Boero

La pittura possiede anche un ottimo potere coprente e riempitivo che le consente di mascherare tutte le possibili imperfezioni del supporto.

Questo steso effetto conferisce al prodotto anche un buon potere fonoassorbente.

Per applicare la pittura,  il supporto deve essere asciutto e coerente, pulito esente da tracce di sporco, grasso e da macchie d’umidità.

Se sono presenti muffe, il muro da trattare va preventivamente pulito con un detergente igienizzante.

Se sono presenti vecchie pitture sfarinanti, bisogna eliminarle mediante spazzolatura o carteggiatura della superficie.
Tutte le imperfezioni o spaccature eventualmente presenti, devono essere eliminate e stuccate.

In caso di muri nuovi o presenza di vecchie pitture incoerenti, è consigliabile stendere una mano di fissativo.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista con studio in Crispano (Napoli). Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare. È giornalista pubblicista. Il suo blog è www.guidaxcasa.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz