Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Utilizzare l’antica arte del mosaico e risparmiare

di 0 commenti

L’antica arte del mosaico, rivista in chiave moderna, può essere un buon sistema per inserire un elemento creativo che permetta anche di risparmiare sul costo dei rivestimenti. Si tratta in sostanza di riutilizzare frammenti di vecchie mattonelle, magari quelle esistenti nel bagno o nella cucina prima che le demolissimo per ristrutturarle, creando un gioco di mosaici, in una sorta di recupero della memoria dei luoghi.

Il mosaico ritrovato

E così la vecchia cucina di mamma, dove ora troverà spazio il nostro nuovo bagno, verrà ricordata nell’uso di quelle mattonelle degli anni ’70 che ora nessuno mai monterebbe più, però riadattate in forma di mosaico rivivono una nuova gioventù.

Ecco la procedura completa:

1. vecchie mattonelle demolite
1. vecchie mattonelle demolite
2. montaggio del mosaico
2. montaggio del mosaico
3. dettaglio durante il montaggio (prima della stuccatura)
3. dettaglio durante il montaggio (prima della stuccatura)
4. il mosaico completato
4. il mosaico completato

Una vecchia cornice per lo specchio

In un altro bagno al mosaico, sempre creato con mattonelle recuperate, si affianca anche uno specchio realizzato con una cornice riciclata da un vecchio quadro.

vista generale del bagno
vista generale del bagno
dettaglio della doccia
dettaglio della doccia
dettaglio della cornice dello specchio
dettaglio della cornice dello specchio
dettaglio della mensola con lo specchio
dettaglio della mensola con lo specchio

Un rifacimento parziale

L’utilizzo del mosaico può essere un’ottima soluzione anche quando bisogna intervenire localmente, su un solo elemento del bagno, rompendo però mattonelle di cui non c’è riserva, come per esempio in questo caso, dove si è dovuto rifare l’impianto della doccia (adduzione e scarico) ma senza demolire l’intero rivestimento: nel mosaico sono presenti le mattonelle rimosse per fare spazio al nuovo impianto.

vista della colonna verticale
vista della colonna verticale
vista del piano a terra
vista del piano a terra

Un’ultima nota: se è vero che si risparmia sul materiale (non si comprano piastrelle nuove), è anche vero che al muratore, capace di fare un buon lavoro, bisogna riconoscere una lavorazione certo più impegnativa della semplice posa di un rivestimento.

Leggi  Ristrutturazioni ecologiche: i materiali giusti
Articolo scritto da:

Antonio Aurigemma

Leggi tutti gli articoli

Architetto, interior designer e consulente tecnico legale in materia di appalti e stime immobiliari. Lavora a Roma come libero professionista. In ambito architettonico si occupa di ristrutturazioni di interni e partecipa a design contest. Un suo lavoro è stato pubblicato nel libro “Rome houses” (edito da Loft Publications e pubblicato da teNeues). Autore dell’ebook “Ristrutturare un appartamento: il progetto” (edito da Youcanprint).

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz