Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Arredi di design per gli ambienti di servizio

di 0 commenti

Come arredare ambienti di servizio

arredare ambienti di servizio : ingresso con Mobile appendiabiti Caccaro
Mobile appendiabiti Caccaro

Spazi come un ingresso, un corridoio, una lavanderia, sono considerati ambienti di servizio e, come tali, a essi non è riservata adeguata attenzione nella scelta degli arredi.

Questo aspetto è invece molto importante perché in casa sono proprio questi locali che possono permetterci di recuperare spazio prezioso, se attrezzati con i mobili opportuni.
L’ingresso, poi, fornisce il primo impatto a chi visita la nostra casa, per cui non possiamo trascurare l’estetica del suo arredamento.

Per quanto riguarda la lavanderia, invece, è molto difficile trovare un locale apposito da allestire allo scopo, per cui spesso è necessario “ripiegare” su soluzioni a scomparsa da collocare in altre stanze, che nascondano gli elettrodomestici alla vista e si inseriscano in maniera armoniosa.

Vediamo quindi una piccola rassegna di alcune interessanti proposte per gli ambienti di servizio.

Mobile da ingresso Caccaro

Caccaro propone per arredare l’ingresso una innovativa soluzione che consente di rivoluzionare gli spazi.

Il mobile appendiabiti fa parte della collezione SideView, presentata all’ultima edizione del Salone del Mobile di Milano, che porta la firma di Monica Graffeo.

La collezione comprende proposte che vanno dalla cucina alla zona living, dall’ingresso fino alla zona notte.
Ci soffermiamo però su questo interessante mobile per l’ingresso, realizzato in metallo e in legno laccato con ante a battente.

L’aspetto innovativo del mobile consiste nel fatto che esso supera il concetto di semplice arredo contenitivo, per diventare una vera e propria soluzione multifunzione.

Il mobile si compone infatti di due parti:

  1. View, la parete integrata
  2. Side, il mobile contenitore vero e proprio.
Leggi  Homi Milano Fiera gennaio 2017

La parete integrata può così assumere diverse funzioni: se è in un ingresso, diventa un pratico appendiabiti, mentre in un open space può servire a separare il salotto dalla cucina, e così via, per dividere gli spazi o per creare scorci che introducono al cuore della casa attraverso diversi passaggi visivi.

L’elemento contenitore è disponibile in differenti finiture, misure e altezze, in versione a terra, con piedini, e sospesa, così da poter essere inserito anche negli spazi più ridotti.

Mobile da lavanderia Mottes

arredare ambienti di servizio : lavanderia con Mobile Mottes
Mobile lavanderia Mottes

Composizione 39 è un armadio di servizio di colore bianco di Mottes, ideale per arredare una lavanderia, visto che comprende un utile vano porta lavatrice.

Il mobile è realizzato in truciolare e nobilitato. I pannelli in nobilitato utilizzati dall’azienda sono formati da due lati di nobilitato melaminico antigraffio, atossico, inalterabile nel tempo e lavabile, a zero contenuto di formaldeide, secondo le norme europee. Sono composti per il 90 – 95 % da legno e per il 10 – 5 % da colle necessarie per l’assemblaggio.

Le parti portanti e i ripiani hanno uno spessore di 2,5 cm con bordo ABS a spessore 2 mm.
Le ante, i frontali dei cassetti e i fianchi del mobile sono invece in truciolare, con bordatura ABS sui quattro lati a 2 mm di spessore e spigoli arrotondati con raggio da 1,5 mm.

La ferramenta comprende le cerniere regolabili in altezza, larghezza e profondità. I collegamenti presentano giunzioni metalliche che consentono numerosi montaggi e smontaggi del mobile senza che la struttura in legno venga danneggiata.

Portaombrelli BD Barcelona Design

arredare ambienti di servizio per ingresso Portaombrelli Plec
Portaombrelli Plec

Plec è il portaombrelli in acciaio disegnato nel 1997 da Jordi Pérez e Isabel Gamero per BD Barcelona Design.

Leggi  La chaise longue di Le Corbusier

Questo oggetto consente di tenere sistemati e in perfetto ordine ombrelli di tutte le dimensioni.
La sua forma squadrata e modulare è inoltre ideale per sfruttare gli angoli inutilizzati delle case.

Il corpo è realizzato in acciaio con trattamento di cataforesi e rifinito con goffratura argentata o in acciaio inossidabile lucidato e semi opaco, con schiuma di polietere in fondo alla base. La vaschetta inferiore è sigillata con silicone.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *