Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

I radiatori sartoriali: il calore come non s’era mai visto

di 0 commenti

Radiatori sartoriali, progettati per le esigenze specifiche degli ambienti, che interpretano il legno in modo innovativo e rispettano l’ambiente. In equilibrio tra praticità e design.

Serie T

Serie T é il radiatore che diventa mensole, porta salviette e scaffali creati con il solo profilo d’alluminio, disegnato da Matteo Thun e Antonio Rodriguez per Antrax IT. Il nome deriva dalla sezione a forma di T dell’alluminio estruso.Oltre alle misure standard, si può avere della lunghezza più utile, con step di 1 cm. Per l’originalità, l’innovazione del processo produttivo e l’attenzione alla sostenibilità é stato selezionato di recente per il volume ADI Design Index 2012, entrando così nella rosa dei candidati alla prossima edizione del Premio Compasso d’Oro.

Hiti

Hiti è una piastra ovale di acciaio, di appena 3 mm di spessore, collegata a un impianto a incasso che consente di far sporgere il radiatore soltanto di 3,5 cm dalla parete. Oltre che in verticale e in orizzontale, si installa anche ad angolo per una completa fruizione dello spazio.

I-Radium

Con Gigi, Kelly e Bag, il calore è sempre a portata di mano, in ogni angolo della casa. E il legno si trasforma da combustibile a elemento riscaldante, grazie alla tecnologia a raggi infrarossi che riscalda prima le persone e gli oggetti in un ambiente e poi l’aria, per una sensazione di calore immediato. Questi radiatori portatili sono di I-Radium, disponibili nelle finiture wengé, rovere bianco, rovere sbiancato, rovere nero, rovere grigio, ebano.

Sestilia Pellicano

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
Il blog di CasaNoi si occupa delle tematiche della casa: Compravendita e Affitto, Mercato immobiliare, Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *