Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Nasce la Scrivania del Territorio

di 0 commenti

Cos’è la Scrivania del Territorio?

La Scrivania del Territorio è un ambiente di lavoro informatico messo a punto insieme al partner tecnologico Sogei dall’Agenzia delle Entrate e oggi disponibile per tutti i professionisti che si trovano a interfacciare con le banche dati catastale e ipotecaria.

Si tratta di uno strumento utile, quindi, per architetti, geometri, ingegneri, ma anche per notai e pubblici ufficiali.

Una volta installata la Scrivania del Territorio sul proprio computer, i tecnici possono gestire diverse applicazioni software di cui fanno solitamente uso e attingere alle informazioni contenute in tali banche dati, senza aver bisogno di collegarsi preventivamente al sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate.

La Scrivania assiste pertanto il professionista nella compilazione e nel controllo degli atti di aggiornamento, come ad esempio le variazioni catastali che si effettuano con il software DocFa.

Per il momento, l’invio telematico di tali atti di aggiornamento continuerà a essere fatto tramite il portale Sister, come in passato. Ciò in attesa dell’implementazione della Scrivania, che successivamente dovrà essere utilizzata anche per l’invio dei documenti.
Si tratta insomma di un processo che l’Agenzia intende portare avanti per tutto questo anno, nell’ottica dell’Agenda della Semplificazione.

Come si utilizza la Scrivania del Territorio

Per prima cosa è necessario scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate il software (che è già disponibile per il download gratuito) sul proprio personal computer.

Successivamente è necessario procedere all’installazione, per la quale è richiesto uno spazio di 300 MB.

Al termine dell’installazione viene creato il programma Desktop Territorio che occorre lanciare attraverso la relativa icona.

Scrivania del Territorio Login
Maschera di login

A questo punto compare una maschera di login nella quale inserire le proprie credenziali (nome utente e password) per autenticarsi.

Attraverso la maschera è possibile anche scegliere se lavorare in modalità on line o off line.
L’opzione on line prevede l’utilizzo delle credenziali già censite dell’Agenzia delle Entrate, quelle che utilizziamo ad esempio noi tecnici per l’invio degli atti di aggiornamento.
L’opzione off line permette invece di accedere al programma anche senza l’utilizzo di credenziali già in possesso dell’Agenzia.
Pertanto potrà farlo qualsiasi utente, ma sempre creando un nuovo account con l’apposita funzione.

A cosa serve la Scrivania del Territorio

Il desktop telematico serve ai professionisti per svolgere attività come:

  • controllare i dati catastali degli immobili
  • reperire i codici fiscali dei soggetti da iscrivere in catasto
  • trovare gli indirizzi associati alle unità immobiliari.

L’utilizzo della Scrivania avviene attraverso un processo che, come spiega la stessa Agenzia delle Entrate, si compone di cinque fasi:

  1. l’autenticazione dell’utente ai servizi telematici
  2. la disponibilità delle informazioni necessarie per compilare il documento
  3. la compilazione vera e propria delle informazioni
  4. l’attivazione di servizi di utilità finalizzati alla compliance
  5. la trasmissione per via telematica del documento attraverso il portale Sister.

Nei prossimi mesi è previsto il rilascio di tutti i software necessari per la gestione dei dati catastali e ipotecari:

  • Docfa, per l’aggiornamento delle unità immobiliari del Catasto dei Fabbricati
  • Docte, per l’aggiornamento delle qualità colturali delle particelle terreni
  • Pregeo, per la predisposizione degli atti geometrici di aggiornamento della cartografia
  • Voltura e istanza titolarità, per l’aggiornamento delle intestazioni e dei diritti iscritti in catasto.

Per saperne di più e scaricare il software vai alla pagina dell’Agenzia delle Entrate

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *