Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Recinzioni in ferro: sicurezza e design

di 0 commenti

Recinzioni in ferro, quando l’utilità si sposa al buon gusto

Recinzioni in ferro Arredil
Cancello e recinzione in ferro Arredil

Come riporta il sito ufficiale di Arredil – azienda specializzata nella produzione di cancelli, griglie, parapetti e recinzioni in ferro, per l’edilizia pubblica e privata – la Legge di Bilancio 2018 ha rinviato al 31 dicembre 2018 la possibilità di usufruire della detrazione Irpef del 50%, con limite massimo di spesa di 96.000€ per ciascuna unità immobiliare.

Se non ci saranno altre proroghe, con l’arrivo del 2019 la detrazione tornerà al 36%, con un limite di spesa pari a 48.000€.

Uno degli interventi ammessi alla detrazione è quello relativo all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio di compimento di atti illeciti da parte di terzi, come ad esempio il rafforzamento o la sostituzione di recinzioni e cancellate.

Le recinzioni in ferro vengono utilizzate non solo per delimitare qualsiasi tipo di proprietà, o per separare quello che è pubblico da quello che è privato, ma anche per proteggersi da avversità climatiche, animali selvatici e, per finire, da ruberie.

Recinzioni in ferro: quale design per la tua casa?

La prima cosa in cui differiscono è il tipo di materiale utilizzato per costruirle. I principali materiali utilizzati sono legno, vetro, ferro, muratura, acciaio ma, tra tutte, le recinzioni in ferro sono senza dubbio quelle che risultano più durevoli al passare degli anni e quelle più pratiche e modellabili nell’opera di manutenzione.

Da qualche anno le recinzioni in ferro hanno iniziato ad acquisire un’ulteriore funzione: quella di diventare parte caratterizzante e integrante del design del giardino o, per chi non lo possiede, più generalmente, dell’edificio, così da dare maggior risalto all’immobile.

Leggi  Tetti verdi: vantaggi ecologici e economici
Recinzioni in Ferro Arredil
Cancelletto e recinzione in ferro Arredil

Ovviamente per ottenere un buon risultato estetico occorre decidere lo stile più coerente rispetto alla casa. Si può scegliere un genere più tradizionale o magari giocare con la creatività.

Le tipologie di recinzioni in ferro, inoltre, possono differire significativamente l’una dall’altra sia sotto l’aspetto estetico e sia nel prezzo della realizzazione: la scelta quindi spazia dal modello più semplice ed economico a quello più ricercato ed esclusivo.

Dunque, in base alle proprie preferenze, esigenze e disponibilità economiche i prezzi possono variare notevolmente.

Da sottolineare anche come la posa di recinzioni metalliche sia sempre più frequentemente abbinata all’installazione di cancelli automatici e scorrevoli che consentono un accesso facilitato alla casa, sia a piedi che in auto o altri veicoli.

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi.it è la piattaforma dedicata all'incontro diretto tra offerta e ricerca di case. Il blog di CasaNoi si occupa delle tematiche della casa: Compravendita e Affitto, Mercato immobiliare, Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *