Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Architettura e Cinema: i set diventano poster

di 0 commenti

Il poster di Federico Babina per il film "La finestra sul cortile" di Alfred Hitchock - progetto ArchicineFederico Babina, architetto e illustratore, è riuscito a coniugare la prima e la settima arte, rispettivamente architettura e cinema, con una serie di poster che costituiscono l’originale progetto Archicine.
 
Si tratta di poster che ritraggono, rendendoli immediatamente riconoscibili, gli edifici e le location in cui abbiamo visto svolgersi le trame dei nostri film preferiti.

Camera con vista, ma sul cortile

Primo fra tutti, La finestra sul cortile di Alfred Hitchcock, un set costruito interamente negli studi della Paramount, che ha richiesto uno sforzo realizzativo ed economico davvero rilevante. Era il 1954. Vi ricordate i due protagonisti? Un magnifico James Stewart e una lucente, intensa, bellissima Grace Kelly.

La villa di Zabriskie PointIl poster di Federico Babina per il film di Michelangelo Antonioni Zabriskie Point

Altro poster ispirato a un grande cult è quello dedicato a Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni. Il film è del 1970 e a interpretarlo Antonioni chiamò due esordienti non professionisti: Mark Frechette e Daria Halprin. Celeberrima la scena finale del film, dove la moderna villa di Zabriskie Point, progettata dall’architetto Paolo Soleri per l’improbabile quanto suggestivo paesaggio della Death Valley, in California, esplode in mille pezzi.

La casa di Drugo

Federico Babina, poster per il film Il grande Lebowski di Joel Coen

Nella galleria di poster realizzati da Federico Babina non poteva mancare la casa di Drugo, il protagonista di Il grande Lebowski di Joel Coen, interpretato nel 1997 da Jeff Bridges che, ciabattando indolentemente, passava, quasi inconsapevolmente, da una storia assurda all’altra.
  

La Glendale residence per A single man

Il poster di Federico Babina per il film A single Man di Tom Ford La nostra personale rassegna cinematografica continua con la casa del film A Single Man di Tom Ford, affermato stilista approdato al cinema nel 2009. Il protagonista è Colin Firth, che per questa interpretazione ha avuto la nomination all’Oscar come miglior attore e il Premio Volpi al Festival di Venezia. Una casa curata negli arredi e nei particolari: spaziosa, elegante, rigorosa, con gli interni che affacciano su un giardino altrettanto curato ma sobrio. E’ la Glendale residence costruita nel 1949 da John Lautner.

La villa con piscina ed elefante

Federico Babina, il poster dedicato al film Hollywood Party di Blake EdwardsIl poster è dedicato a un film del 1968 diretto da Blake Edwards e interpretato da un esilarante Peter Sellers. L’avete riconosciuto? E’ il celebre Hollywood Party.
I poster ideati e dipinti da Federico Babina sono più di quelli citati in questo post.
Per approfondire: Federico Babina, Progetto Archicine

 

Articolo scritto da:

Sara Grita

Leggi tutti gli articoli
Webwriter, copywriter, blogger. Nata e cresciuta a Milano, ho lavorato a Roma, Bologna e ancora Roma nelle produzioni video, tv, teatrali, come responsabile della comunicazione. Ho partecipato all'ideazione e alla fondazione di CasaNoi. Questo blog nasce per condividere tutte le informazioni su casa e ambiente ed è aperto alle domande dei lettori.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *