Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Case Ecologiche: le abitazioni a impatto zero della Bioedilizia

di 0 commenti

L’avvento della Green Economy ha sicuramente influito sulla “filosofia” e sul “modus operandi” di molti settori lavorativi, uno tra questi è l’edilizia in cui negli ultimi anni si è iniziato a prestare molta più attenzione all’impatto ambientale degli edifici e delle costruzioni.
Si è giunti anche a coniare neologismi come Bio-Edilizia o Bio-Architettura, per indicare nicchie, sempre più in crescita, del settore edile che scelgono di realizzare i loro progetti utilizzando energie rinnovabili e pulite e materiali biocompatibili.

Qual è l’opera di bio-edilizia più gettonata? Sicuramente la Casa Ecologica, per via dello scarso impatto ambientale e per il grande risparmio energetico che garantisce. Scopriamone di più.

case ecologiche in bioedilizia

Cosa sono le Case Ecologiche?

Partiamo dalla definizione: le case ecologiche sono le abitazioni ecosotenibili per eccellenza, costruite con materiali e impianti energetici ottimizzati per eliminare o ridurre l’impatto negativo sull’ambiente.

Ovviamente oltre ad un “guadagno ambientale” si ha un guadagno anche in termini economici, derivato dall’applicazione di strategie strutturali finalizzate al risparmio energetico.

Spesso si tratta di veri e propri edifici autosufficienti, le cosiddette case passive, che riescono a soddisfare il loro fabbisogno energetico autonomamente, grazie agli impianti installati in esse.

Case Ecologiche: Materiali e Costi

Due elementi determinanti nella scelta di una Casa Ecologica e strettamente connessi tra loro sono il materiale scelto e il costo.

Tra i materiali più gettonati vi sono:

  • Il legno lamellare;
  • il gesso;
  • il sughero;
  • il bambù;
  • la paglia;
  • la lana di roccia, con vernici di origine naturale;

Sicuramente quelle in legno riscuotono più successo per via del loro fascino caratteristico e dei costi più contenuti.

Leggi  Big Berry, la casa mobile di lusso

Scendendo nel dettaglio, le spese per la realizzazione di case ecologiche oscillano intorno a due principali fasce di prezzo chiavi in mano:

  • 1000 euro al mq per una struttura completa di rifiniture interne, impianti, sanitari, pavimentazione e porte;
  • 700 euro al mq per una struttura grezza pronta ad essere rifinita in un secondo momento;

Va specificato che molte persone scelgono di optare per l’acquisto di case ecologiche prefabbricate, risparmiando tempo per la messa in posa e di conseguenza ottenendo prezzi più vantaggiosi.

I Vantaggi delle Case Ecologichecase ecologiche

Il vantaggio più significativo sta nella loro resistenza all’effetto degradante del tempo e degli agenti atmosferici.

Questo perché i materiali utilizzati subiscono dei particolari trattamenti che aumentano le loro prestazioni.
Il legno lamellare, ad esempio, viene trattato all’interno di forni specifici che riducono il loro tasso di umidità al 12-18%, portando al minimo il rischio di crepe e cedimenti, pur mantenendo un’elasticità ottimale.

Tornando al fattore economico urge il confronto con le case tradizionali, per motivi di tipo tecnico e costruttivo i costi sono inferiori , ad esempio le fondazioni sono meno profonde in quanto devono sostenere un peso inferiore, questo porta anche ad una vantaggiosa riduzione dei tempi di realizzazione.

E infine il un altro fattore che fa la differenza, soprattutto dopo le recenti tragedie legate ai terremoti, è l’antisismicità di queste strutture.

Tutti questi fattori, coadiuvati ed esaltati anche dall’aspetto pittoresco di queste abitazioni, hanno portato ad una crescita costante della domanda di Case Ecologiche sul mercato, e dunque alla conseguente offerta di lavoro per tecnici progettisti, costruttori o installatori in possesso di competenze specifiche.

Leggi  Casa Monica a Modena, la casa in legno che ricicla

Corsi di Progettazione e Realizzazione di Case Ecologiche

Cresce anche il numero di architetti, ingegneri e professionisti del settore edile  che scelgono di specializzarsi nella Bioedilizia e acquisire le conoscenze teoriche e le competenze tecniche idonee e richieste, affidandosi ad Enti di Formazione e frequentando corsi professionalizzanti.

Uno di questi enti di formazione, l’azienda Pedago srls, ha condiviso con noi alcuni dati numerici relativi alle iscrizioni ai corsi di costruzione di case ecologiche (nel totale rispetto dei dati sensibili degli iscritti), ammettendo di aver rilevato una notevole crescita nel corso degli ultimi due anni.

Si tratta di percorsi formativi suddivisi in moduli e pensati appositamente per la formazione professionale continua, finalizzati a far acquisire al corsista tutte le nozioni e le tecniche necessarie a svolgere il lavoro di progettazione e realizzazione delle case ecologiche in totale autonomia.

La stessa azienda ha rilevato un aumento delle iscrizioni ai corsi relativi all’utilizzo del legno lamellare, alla realizzazione di impianti fotovoltaici, e alle valutazioni di impatto ambientale, tutti elementi che vanno a convergere nella realizzazione di abitazioni ecosostenibili.

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi.it è la piattaforma dedicata all'incontro diretto tra offerta e ricerca di case. Il blog di CasaNoi si occupa delle tematiche della casa: Compravendita e Affitto, Mercato immobiliare, Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento