Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Catenaria di lampadine: 5 idee per il giardino

di 0 commenti

catenaria di lampadine per giardino

Il giardino è uno spazio rilassante che è bello vivere tutto l’anno, ma in modo particolare nei mesi più caldi, quando può essere sfruttato per l’organizzazione di party indimenticabili. A patto, naturalmente, di investire un po’ di tempo nella pianificazione della perfetta scenografia.

La tendenza dell’estate 2021 è quella di inserire alcuni punti luce nel contesto outdoor in maniera strategica.

Stiamo parlando delle catenarie di lampadine, che possono essere montate in giardino, su un pergolato o appese tra un albero e l’altro per creare un’atmosfera incantata, ma anche disposte lungo il vialetto d’ingresso per guidare sguardo e passi verso i vari spazi. È importante la scelta dell’estetica delle lampadine: perfette quelle caratterizzate da linee vintage o comunque dall’aria spiccatamente retrò.

Le catenarie di lampadine sono dispositivi elettrici: occorre infatti appenderle con cura e in tutta sicurezza evitando che il cavo sia troppo teso.
Vediamo 5 idee per disporre le catenarie di luci in giardino e ottenere effetti scenografici.

1. Lampadine sospese sopra un tavolo

Le file di luci possono essere utilizzate come perfetto complemento d’arredo e appese sui tavoli della festa ad altezze differenti (ok all’utilizzo di lampadine di dimensioni varie per dare maggiore movimento).

Ogni catenaria di lampadine ha un aspetto vintage che rallegra la tavola, rompendo in maniera discreta la monotonia. Attenzione però al meteo e alla presenza di vento, che potrebbe far urtare le luci tra loro creando danni e problemi.

2. Fili di luci appese a zig zag

Per illuminare in modo originale uno spazio molto grande si può optare per una diversa disposizione dei fili di lampadine. Appenderle in modo da ottenere un movimento a zig zag è molto semplice: si può scegliere di utilizzare una sola catena luminosa, oppure quelle provviste di più stringhe multiple. L’effetto sulla mise en place? Maggiore intimità e atmosfera raccolta.

3. Bosco incantato con le catenarie che ondeggiano tra gli alberi

catenaria di lampadine tra gli alberi del giardinoNon c’è soltanto la tavola da illuminare con le catenarie in giardino. Si possono far correre tra gli alberi i fili di luci, ottenendo un effetto ‘bosco incantato’, in corrispondenza della zona con il dondolo o comunque attrezzata con divanetti e sedie sdraio. Se gli alberi non sono particolarmente imponenti occorre valutare anche in questo caso il meteo e la presenza di vento, che potrebbe far oscillare i tronchi tendendo e/o spezzando i cavi.

4. Parete di luce alle spalle del gazebo

Una parete di luce dietro al gazebo, punto focale della festa, sa impreziosire l’atmosfera creando suspence e portando magia intorno alla tavola imbandita (soprattutto nei momenti clou, come il taglio di una torta).

Il segreto per dare movimento è combinare tra loro fili di lampadine diversi, magari quelle a tendina con quelle a filo, scegliendo luci di dimensioni e forma varie. Appendendo a diverse altezze le catenarie sembrerà che l’intera scena fluttui nel vuoto.

5. Fili di luci a delimitare le zone del giardino

Le lampadine possono anche essere disposte in modo tale da cingere il perimetro di determinate aree sulle quali puntare i riflettori durante la festa. Disporre le catenarie in forma quadrata o rettangolare consente di delimitare al meglio i vari spazi, mettendo in risalto certi dettagli dall’effetto… wow!

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi è il sito verticale sulla casa, con tante guide, informazioni e notizie utili, consultato ogni giorno da chi la vuole arredare, ristrutturare (interni ed esterni), dotare di nuovi impianti, acquistare, affittare. Le rubriche del blog: Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, Architettura, Terrazzi e giardini, Attualità e legislazione, Mercato immobiliare, Compravendita e Affitto e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *