Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Come affittare casa agli studenti fuori sede

di 5 commenti

Affittare casa agli studenti fuorisede conviene

Affitto agli studenti

Sempre più spesso chi possiede una seconda casa nelle vicinanze di un’università sceglie di affittare casa agli studenti. Effettivamente, affittare casa o una stanza agli studenti ha i suoi vantaggi. Oltre all’introito economico che fa sempre comodo, esistono delle agevolazioni fiscali per chi affitta camere o case a studenti universitari fuori sede.

In cosa consiste l’agevolazione

Per il proprietario di casa, l’agevolazione consiste in uno sgravio Irpef di oltre 40 punti percentuali. Il reddito prodotto dall’affitto delle camere viene tassato solo del 59,5% e c’è uno sconto del 30% sull’imposta di registro.
Lo studente universitario – oppure il genitore che lo ha fiscalmente a carico –  usufruisce della detrazione del 19% sui costi di locazione.

Requisiti per l’agevolazione

Per l’agevolazione è necessario che l’immobile sia di categoria catastale A, ovvero abitazione (esclusa categoria A10 che sono uffici).
Il contratto può essere un contratto d’affitto per studenti fuorisede (che dura da 6 a 36 mesi rinnovabile automaticamente con canone concordato a livello locale), oppure un contratto ad uso transitorio.
Il contratto d’affitto può essere sottoscritto sia dal singolo studente sia da gruppi di studenti. Se vuoi affittare una sola stanza della tua casa, puoi usare lo stesso contratto di affitto per studenti. Ma devi sostituire la dicitura affitto dell’intero immobile con affitto di una porzione dell’immobile .

Come trovare l’inquilino giusto su CasaNoi

Gli studenti cercano casa o una stanza soprattutto sui siti di annunci immobiliari o sui social network. Trovare un inquilino con CasaNoi è davvero semplice. Registrati, pubblica l’annuncio di affitto con i dettagli relativi alla casa e alla zona in cui è situata, e condividilo sui social.
Inoltre, solo su CasaNoi l’inquilino lo trovi tu!
Fai una ricerca con il TrovaPersone, vedi chi sta cercando casa o stanza nella zona del tuo immobile, contattalo e proponigli, direttamente tu, la tua casa.
Cosa aspetti? Gli esami di maturità sono finiti, la sessione estiva anche, i ragazzi che vogliono o studiano fuori stanno già cercando una stanza per settembre, tu gioca di anticipo…

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi è il sito verticale sulla casa, con tante guide, informazioni e notizie utili, consultato ogni giorno da chi la vuole arredare, ristrutturare (interni ed esterni), dotare di nuovi impianti, acquistare, affittare. Le rubriche del blog: Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, Architettura, Terrazzi e giardini, Attualità e legislazione, Mercato immobiliare, Compravendita e Affitto e molto altro.

Ti potrebbero interessare

5 commenti su “Come affittare casa agli studenti fuori sede
Inserisci un nuovo commento

  1. Buon giorno, se non sono proprietaria di casa ma sono in comodato d’uso gratuito, posso comunque affittare una stanza senza coinvolgere il proprietario?

  2. Se uno studente dichiara via mail di non volere il contratto per locazione di una camera, che colpa ha il proprietario se non può farlo?

    1. Gentile lettrice, come proprietario hai il dovere di stipulare il contratto di locazione. Ti suggerisco di non dare disponibilità all’utilizzo della stanza se prima non stipuli un regolare contratto. Ti saluto cordialmente Giuseppe Palombelli, Ceo di CasaNoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *