Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Come pulire le tende da sole

di 0 commenti

Il momento di lavare le tende da sole

Con l’arrivo della primavera le giornate si allungano e aumentano le ore di soleggiamento. Se inizialmente può essere gradevole l’ingresso dei raggi del sole in casa, con le temperature più alte l’irraggiamento eccessivo può essere fastidioso e arriva quindi il momento di riutilizzare le tende da sole.

come pulire le tende da sole: Lavaggio tende (C.S. Pulizie)
Lavaggio tende (C.S. Pulizie)

Se non lo avete fatto all’inizio dell’autunno, quando le tende sono state definitivamente chiuse in vista del lungo letargo invernale, è il momento opportuno per dar loro una bella ripulita.
Il momento migliore sarebbe stato in verità l’autunno ma anche ora si possono ottenere buoni risultati.

Si tratta però di un lavoro piuttosto faticoso e che richiede una buona conoscenza dei materiali, per cui il consiglio è quello di affidarsi a professionisti del settore.

Per mantenere le tende in buono stato, ricordatevi quindi di far fare una pulizia professionale almeno ogni anno, al termine della stagione estiva.

In particolare, le tende che tendono a sporcarsi maggiormente sono quelle degli edifici nelle grandi città, attaccate dallo smog che avvolge ogni cosa, e quelle delle case al mare, dove occorre fare attenzione in particolare all’azione della salsedine.

Lavaggio professionale delle tende da sole

I motivi per cui non è opportuno occuparsi in autonomia del lavaggio delle tende da sole sono diversi.

Il primo è naturalmente legato a ragioni di sicurezza. Le tende da sole sono infatti poste generalmente in esterno in posizioni scomode da raggiungere, per cui provvedere alla loro pulizia senza le adeguate protezioni che conoscono solo gli operatori, espone a pericolosi incidenti.

I tessuti per le tende da esterno sono inoltre trattati con materiali idrorepellenti e, se esposti a detergenti non specifici, possono perdere lo strato dovuto a questo trattamento e quindi la loro peculiarità.

Ci sono poi macchie complesse da trattare, come quelle dovute a smog e muffe, che difficilmente andrebbero via senza l’ausilio di prodotti specifici.

La pulizia corretta per le diverse tipologie di tessuto:

  • per tessuti naturali come il cotone può essere sufficiente un lavaggio con acqua e sapone;
  • per tessuti tecnici, più resistenti, bisogna utilizzare prodotti particolari perché, per renderli impermeabili, sono trattati con materiali come resine e Teflon.

Spesso non è possibile eseguire il lavaggio sul posto, per cui occorre smontare il telo, procedere al suo lavaggio e poi rimontarlo.

Le ditte che offrono questo servizio si occupano di solito anche di una verifica manutentiva del telaio e dell’eventuale ingrassaggio delle parti meccaniche.

Se il telo appare particolarmente usurato, però, potrebbe non essere sufficiente la sua pulizia ed essere invece necessaria la sostituzione.
Nel caso in cui invece l’usura interessi il telaio, la ditta verificherà se è possibile procedere alla sostituzione di qualche parte meccanica.

Pulizia fai da te dei tendoni da sole

Come pulire le tende da sole FOTO: Lavaggio tende (King manutenzione superfici)
Lavaggio tende (King manutenzione superfici)

Se la tenda è in una posizione facilmente raggiungibile con le dovute accortezze ed è possibile smontare il telo, potreste provvedere anche a una pulizia in fai da te.

I produttori di tende da sole invitano a seguire i seguenti consigli per una corretta pulizia dei teli:

  1. impiegare prodotti poco aggressivi, come il sapone neutro
  2. usare solo acqua fredda
  3. far asciugare tendoni e tende all’aria aperta.

Per intervenire su macchie localizzate potete anche evitare di smontare la tenda e agire con l’utilizzo di una spazzola, strofinando con energia fino alla completa eliminazione dello sporco.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *