Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Congelatore a pozzo classe A+++

di 0 commenti

Il congelatore a pozzo classe A+++

congelatore-a-pozzoIl congelatore è un elettrodomestico che consente di conservare a lungo diversi tipi di alimenti senza alterarne le proprietà nutritive.

Esistono due tipologie fondamentali di congelatore: quello orizzontale e quello verticale.

Negli ultimi anni il congelatore orizzontale, detto anche congelatore a pozzo, sta ottenendo un notevole successo commerciale, nonostante il tipo di apertura non sia quello più pratico per trovare facilmente il contenuto.

Il motivo è presto detto: il congelatore a pozzetto consente un maggior risparmio energetico in virtù dello scambio d’aria calda e fredda limitato durante l’apertura e il relativo minore consumo di energia.

Il risparmio energetico è un fattore estremamente importante quando si acquista un apparecchio per la refrigerazione, perché l’elettrodomestico necessita di alimentazione elettrica continua e quindi non si può risparmiare usandolo solo nelle fasce orarie a tariffa più bassa, come può avvenire ad esempio con una lavatrice o una lavastoviglie.

Il consiglio è quello di acquistare un modello in classe energetica A+++, la più elevata oggi disponibile.

Infatti, un congelatore a pozzo in classe A+++ consuma circa 140 kWh che incidono in bolletta per un importo inferiore a 25 Euro, mentre un modello in classe A può consumare da 210 a 280 kWh, con un costo in bolletta variabile da 50 a 64 Euro. Quindi, anche se il costo iniziale del prodotto è superiore, vale la pena di investire qualcosa in più al momento dell’acquisto, per poi risparmiare costantemente in bolletta.

Il congelatore a pozzo rientra anche nella tipologia di elettrodomestici a libera installazione. Rispetto a quelli  a incasso presenta perciò il vantaggio di avere una maggiore capienza. Per questo, può essere installato anche fuori della cucina, anzi spesso trova collocazione in cantina o in garage ed è utilizzato per conservare le scorte di uso non giornaliero.

Leggi  Città in Transizione: l’esempio di Monteveglio

Nella cella del pozzetto la qualità di congelazione è sempre la stessa, anche se le zone più fredde sono il fondo e le pareti. Il freddo si propaga però per convezione, per cui alla fine anche la parte centrale del pozzo è sufficientemente fredda. Quando si apre la porta non si ha un’eccessiva dispersione termica perché l’aria fredda, essendo più pesante di quella calda, tende a rimanere sul fondo della cella.

Il congelatore orizzontale presenta un solo vano di contenimento, molto ampio, che permette di conservare anche confezioni di cibo di grandi dimensioni.

Tuttavia la mancanza di partizioni interne fa sì che debba essere riempito in maniera confusa, ponendo gli alimenti uno sull’altro, e questo comporta alcuni svantaggi pratici. Innanzitutto, non è possibile riempire la cella fino all’orlo perché altrimenti il contenuto diventerebbe ingestibile. Questo vuol dire che la capienza non si può sfruttare al 100%.

In secondo luogo, gli alimenti non possono essere conservati in maniera ordinata e ciò comporta la difficoltà a trovare quelli posizionati nella parte inferiore.

Per mantenere in buona efficienza l’elettrodomestico è necessario effettuare periodicamente uno sbrinamento, a meno che l’apparecchio non sia dotato di tecnologia No Frost.

Il congelatore a pozzetto Whirlpool

Tra i migliori congelatori in commercio possiamo consigliarvi Whirlpool wh2011a+e, un modello della linea Sesto Senso in classe A+, che costa 289 euro. Ha dimensione di 80 x 86 x 64 cm e una capacità di 204 litri, ma si presenta più capiente dei modelli delle stesse dimensioni.E’ dotato di sensori in grado di rilevare le variazioni di temperatura all’interno della cella e di attivare quella ottimale, consentendo un risparmio di energia. Ha anche un sistema di sbrinatura facile con drenaggio, che evita di dover frequentemente spegnere e svuotare l’apparecchio per sbrinarlo.Il consumo annuale è però di 224 kWh, buono ma lontano dalle prestazioni di un apparecchio in classe A+++.

Leggi  La casa in legno è anche "smart house"

Il congelatore a pozzetto Electrolux Rex

Electrolux Rex rc3131aow costa invece 399 euro ed è catalogato in classe A++. La caratteristica di questo apparecchio è una particolare tecnologia Low Frost  che consente di sbrinarlo solo una volta ogni 5 anni. Ha una capacità di 292 litri, superiore del 40% rispetto ai modelli precedenti delle stesse dimensioni. Questo risultato è stato possibile grazie a una riduzione dello spessore dei materiali isolanti delle pareti, sostituiti con materiali più sottili ma maggiormente performanti. Offre in più un’autonomia di 52 ore di funzionamento in caso di assenza di corrente elettrica.

 

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *