Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Consigli per recedere dalla proposta di acquisto

di 2 commenti

Immobili - Consigli per recedere dalla proposta di acquisto

La natura della proposta d’acquisto è fortemente discussa dalla giurisprudenza in quanto non è definibile come un vero e proprio contratto.
Tuttavia per chi si avvicina per la prima volta all’acquisto della casa, ecco alcuni elementi a cui prestare attenzione durante la stesura dell’atto per recedere dalla proposta di acquisto casa senza perdere grosse somme di denaro.
  • Per prima cosa, non offrire mai una cifra elevata a titolo di caparra che dovrebbe rappresentare il corrispettivo del diritto di recesso, stabilito convenzionalmente e non la caparra confirmatoria, prevista solitamente nel compromesso.
  • Seconda cosa, stabilire sempre un periodo di tempo entro cui il venditore deve accettare l’offerta, in maniera da non restare vincolati a lungo ed impedire al venditore di giocare al rialzo, valutando proposte di acquisto presentate da altri potenziali acquirenti.

 
Infine, per quanto riguarda la provvigione, essa è comunque dovuta anche se il contratto di compravendita non si è concluso. Infatti, l’Agenzia immobiliare ha diritto al compenso per l’attività di mediazione svolta, cioè per aver fatto incontrare venditore e acquirente, indipendentemente dal risultato dell’affare.

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi è il sito verticale sulla casa, con tante guide, informazioni e notizie utili, consultato ogni giorno da chi la vuole arredare, ristrutturare (interni ed esterni), dotare di nuovi impianti, acquistare, affittare. Le rubriche del blog: Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, Architettura, Terrazzi e giardini, Attualità e legislazione, Mercato immobiliare, Compravendita e Affitto e molto altro.

Ti potrebbero interessare

2 commenti su “Consigli per recedere dalla proposta di acquisto
Inserisci un nuovo commento

  1. sto acquistando un immobile all’asta che mi sono aggiudicato con accettazione per un importo doppio di quello inizialmente proposto, Posso recedere dal contratto in caso di
    non volontà all’acquisto????
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *