Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?
Le guide di CasaNoi

Come vendere una casa con mutuo pendente

di CEO di CasaNoi.it 2 commenti in

Come si vende una casa con mutuo pendente?

Quando si vende una casa con mutuo pendente, si possono percorrere tre strade:

    • il mutuo viene estinto dal venditore con mezzi personali prima del rogito
    • il mutuo viene estinto al rogito con il ricavato della vendita. In questo caso generalmente si stipula presso la Banca del venditore o la Banca dell’acquirente, se questi a sua volta stipula un mutuo acquisto casa
    • il mutuo viene accollato dall’acquirente.

Il notaio segue tutti i passaggi dell’estinzione o dell’accollo per dare certezza all’acquirente e al venditore.

Per i mutui casa tradizionali concessi a privati, con l’estinzione la Banca è tenuta a cancellare l’ipoteca gratuitamente.

In momenti particolari di mercato di riduzione dei valori immobiliari, può accadere che un mutuo sottoscritto e rimborsato puntualmente abbia un debito residuo superiore al valore della casa. Se il debito residuo del mutuo è superiore al prezzo di vendita della casa, il venditore-mutuatario dovrà integrare il ricavato della vendita con proprie risorse finanziare affinchè il debito venga estinto.

Giuseppe Palombelli, fondatore CasaNoi. Contatti per consulenza mutui

Leggi  Tasso di interesse del mutuo: fisso o variabile e durata
Articolo scritto da:

Giuseppe Palombelli

Leggi tutti gli articoli
Esperto in mutui, valutazioni estimative e compravendite. Consulente del credito. Dalla passione per il settore immobiliare nel 2012 ha fondato CasaNoi. Contatti per consulenza mutui

Ti potrebbero interessare

2 commenti su “Come vendere una casa con mutuo pendente
Inserisci un nuovo commento

  1. Buongiorno, vorrei cambiare casa, avrei un residuo di mutuo di circa 150000€, l’abitaz Attuale è stimata circa 250000€, la nuova abitazione ne vale 350000€, come funziona con quello che ho già versato???

    1. Gentile Max,
      Il tuo patrimonio attuale è di 100.000 euro.
      In altre parole, quando vendi la tua casa al prezzo di 250.000 euro, dovrai estinguere il mutuo di 150.000 e avrai di conseguenza la disponibilità di 100.000 per il nuovo acquisto.
      Le rate rimborsate sono andate in parte a rimborsare il debito e in parte a pagare interessi.
      Se ad esempio il mutuo originariamente era di 180.000, nel corso degli anni hai rimborsato 30.000 euro; la somma delle rate versate sarà stata sicuramente superiore perché comprensive di interessi.
      Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *