Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Infissi in PVC, tra pregi e difetti

di 0 commenti

Infissi in PVC: una scelta sempre più frequente

Negli ultimi tempi, ho registrato da parte dei committenti che cambiano gli infissi esistenti, magari approfittando dell’ecobonus, un crescente interesse verso gli infissi in PVC, una tipologia fino a pochi anni fa guardata ancora con un certo “sospetto”.

Infissi in PVC tra pregi e difetti: Infissi in pvc All Frame
Infissi in pvc All Frame

E non c’è da meravigliarsi, visto che questo tipo di finestre ha costi inferiori rispetto a quelle in altri materiali, pur non togliendo nulla dal punto di vista delle prestazioni energetiche.

Inoltre, le ultime produzioni stanno cercando di superare i tradizionali “difetti” di questo tipo di materiale.

Insomma, gli infissi in PVC presentano, come tutte le scelte, i loro pregi e difetti, da ponderare attentamente prima di fare una scelta.
E sono propri questi aspetti che andremo ad analizzare in questo articolo.

Pregi degli infissi in PVC

Il PVC è un cattivo conduttore termico. Ciò vuol dire che si tratta di un materiale in grado di evitare le dispersioni termiche garantendo un buon isolamento. Questo è uno dei primi motivi che lo fa preferire da parte di chi deve ristrutturare o da chi deve costruire una nuova casa.

Le norme in vigore, infatti, sono orientate alla costruzione e alla riqualificazione degli edifici in funzione di un miglior efficientamento energetico e questo prodotto consente di raggiungere tali obiettivi con prezzi concorrenziali.

Ed è proprio l’aspetto economico un altro dei motivi che fa preferire agli acquirenti gli infissi in PVC. Il loro costo accessibile, insieme al risparmio energetico che consentono e alla possibilità di poter usufruire degli sgravi fiscali legati al tipo di intervento fanno sì che molti italiani li scelgano per la loro casa.

Leggi  Annuario Istat 2016: gli italiani e la casa

Le finestre in PVC sono comode anche perché richiedono una bassa manutenzione. Anzi, rispetto al legno che necessita di una periodica manutenzione nel tempo, la loro è praticamente nulla.

Sono inattaccabili dagli agenti atmosferici e la pulizia si effettua facilmente senza dover ricorrere a prodotti particolari.

Con il passar del tempo la tecnologia del PVC ha conosciuto una notevole evoluzione e la ricerca si è rivolta allo studio di soluzioni migliori anche dal punto di vista estetico.

Rispetto al passato, sono più numerose le proposte dei produttori. L’aspetto è notevolmente migliorato e non esistono più le pellicole utilizzate con l’intento di imitare il legno, ma che denunciavano apertamente il loro aspetto “finto”.

Oggi le pellicole utilizzate consentono di ottenere un’estetica più naturale e piacevole anche al tatto.

Difetti degli infissi in PVC

Purtroppo non mancano neanche gli aspetti negativi per gli infissi in PVC.

Il loro maggiore punto di forza, ovvero il costo inferiore rispetto ad altri materiali, può a volte ritorcersi contro il consumatore.

Fate quindi attenzione ai prodotti troppo economici, perché a volte nascondono una qualità decisamente bassa dal punto di vista estetico, prestazionale e di durata nel tempo. Molto spesso si tratta anche di prodotti non certificati.

Infissi in PVC tra pregi e difetti: Infissi in pvc Artigiana Serramenti
Infissi in pvc Artigiana Serramenti

Un modo per salvaguardarsi da questi acquisti è scegliere prodotti con il marchio Quality Anfit, rilasciato dall’associazione che riunisce i produttori italiani e tutela il Made In Italy.

Tra l’altro i protocolli di certificazione del nostro Paese sono più severi di quelli europei, per cui il marchio rappresenta un’ottima garanzia.

Ci sono anche altri protocolli di sicurezza per gli infissi, come FinestraQualità di CasaClima.

Leggi  Come scegliere un climatizzatore?

Un altro difetto degli infissi in PVC è la presenza di profili più spessi rispetto ad altri materiali. Per questo motivo rilasciano una minore quantità di luce in ingresso, problema molto sentito in edifici dove le aperture sono di ampiezza ridotta.

Naturalmente i produttori hanno allo studio la realizzazione di profili sempre più sottili, ma si tratta di soluzioni di alta gamma e quindi dai costi ancora elevati. Fare una scelta di questo tipo significa far venir meno uno dei maggiori punti a favore del PVC, ovvero la sua economicità.

Da segnalare anche una minore resistenza meccanica degli infissi in PVC rispetto a quelli in altri materiali.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *