Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Librerie e mobili bifacciali per suddividere open space

di 0 commenti

Librerie e mobili bifacciali

Librerie e mobili bifacciali per suddividere open space FOTO Literatura Open
Literatura Open

Negli appartamenti moderni la tendenza più diffusa è quella di preferire gli ambienti open space, nei quali confluiscono tutte le funzioni della zona giorno.

Anziché progettare locali distinti per la cucina, il soggiorno e la sala da pranzo, si preferisce infatti allestire un ambiente unico in cui le funzioni sono complementari tra loro, ma distinte per “zone”.

Le varie zone di questi ambienti multifunzionali, seppur non separate da muri, necessitano comunque di essere individuate e distinte in maniera chiara e ciò viene fatto utilizzando sapientemente gli arredi.

Tra questi, ci vengono particolarmente in aiuto librerie bifacciali, pannelli divisori e paraventi.

Libreria Literatura Open

L’azienda Punt propone la collezione Literatura Open comprendente librerie, madie e mobili contenitori per zona living, ispirati alla celebre libreria “La Literatura” disegnata da Vicent Martìnez, vincitrice del premio Delta 1985 ed esposta in diversi musei.

La libreria era caratterizzata dalla presenza di un carrello su ruote e dalla regolazione in altezza dei suoi scaffali, concepiti per risolvere le diverse necessità di immagazzinamento.

La collezione rivisitata Open risale al 2014 e presenta volumi aperti, ideali per configurarla come divisorio in ambienti open space.

Il mobile è realizzato in MDF E1 e pannello di particelle E1 (a basso contenuto di formaldeide) placcato di legno di rovere o noce naturale, mentre le ruote sono in poliammide ad alta resistenza ad abrasione e ad agenti chimici.

Libreria System

Librerie e mobili bifacciali per suddividere open space FOTO Libreria System
Libreria System per suddividere un open space

Porro propone invece la libreria System.

Si tratta di un sistema modulare contraddistinto da scaffalature a giorno che lo rendono adatto tanto alla casa che all’ufficio e agli ambienti di lavoro in genere.

Leggi  Collezioni di arredi esterni di design 2017

Nella versione 2012 viene proposta in eucalipto, un’essenza lignea dai toni scuri e riccamente sfumati, nel nuovo modulo da 33 cm di larghezza. Questa misura offre vani di dimensioni più contenute, adatti per riporre libri e CD o per esporre oggetti.

I suoi riquadri a giorno possono essere personalizzati con l’inserimento di cassetti e vassoi estraibili (3 per ogni vano) che ne movimentano ulteriormente il disegno e offrono spazio in più per i numerosi oggetti che in casa invadono le librerie.

Altra interessante novità è rappresentata dalla nuova anta scorrevole in cristallo con telaio Iron, soluzione derivata dagli armadi Storage dell’azienda che, trasposta nella collezione System, fornisce un segno di continuità tra i diversi sistemi.

Libreria Brera

Librerie e mobili bifacciali per suddividere open space FOTO Libreria bifacciale Brera
Libreria bifacciale Brera

Brera è la libreria a giorno di EmmeBi, disponibile in due dimensioni. La sua principale caratteristica di design è data da alcuni elementi verticali che interrompono la continuità lineare dei piani e hanno funzione sia strutturale sia di contenimento.

In fase di assemblaggio, è possibile decidere se avere questi elementi “aperti” o “chiusi”, in modo da personalizzare la composizione.

La finitura è laccato opaco a scelta nei colori rovere grigio, rovere tabacco, wengè e noce canaletto. Gli elementi verticali possono essere richiesti nella stessa finitura dei piani orizzontali o in una finitura diversa.

Paravento in vetro Fragment

Paravento bifacciale Fragment
Paravento bifacciale Fragment

Un’altra soluzione per suddividere un ambiente open space è il paravento.

Fragment è un paravento che fa parte dell’omonima collezione di Glas Italia comprendente anche tavoli alti e tavolo basso in cristallo trasparente extralight temperato, con uno speciale decoro a scacchi rettangolari in specchio bifacciale oppure in cristallo bronzo temperato (senza decoro).

Leggi  Caminetti bifacciali, una soluzione di alto design per arredare casa

Il paravento è composto da pannelli modulari incernierati tra loro.

Le lastre sono formate da due cristalli, con scacchiere orientate perpendicolarmente, applicati sulle due facce di una cornice di alluminio brillantato argento e separati da un interstizio di alcuni centimetri.

Determinano così un gioco di specchiature, coperture e trasparenze che ingannano l’osservatore, confondendo gli oggetti riflessi con quelli schermati, e viceversa.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *