Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Mike Reynolds, architetto dei rifiuti

di 0 commenti

Chi è Mike Reynolds?

Mike Reynolds è un architetto ambientalista, appassionao di edilizia sostenibile, noto anche come l’Architetto dei Rifiuti o, come si è autoproclamato, biotect.

E’ conosciuto per aver progettato e realizzato le case denominate Earthships, denominate anche “Navicelle della terra” o “Navi del Deserto”.

Si tratta di costruzioni realizzate interamente con materiali di scarto, quali lattine di birra, pneumatici di automobili usati e bottiglie di plastica, che nonostante ciò presentano spesso forme vivaci e colorazioni cangianti che le fanno somigliare ai padiglioni del Park Guell di Gaudì.

Mike Reynolds, architetto dei rifiuti Earthship progetto Phoenix
Mike Reynolds, Earthship progetto Phoenix

Un tipo di abitazione audace e rivoluzionario come audace e rivoluzionaria è stata la carriera di questo architetto che ha sempre dovuto combattere contro il sistema e il pensare comune per portare avanti le proprie idee.

La storia delle Earthships di Mike Reynolds

L’avventura di Mike Reynolds iniziò nel 1969 e lo condusse alla costruzione nel 1972 di una prima casa ecosostenibile, la Thumb House.

Mike Reynolds, architetto dei rifiuti Earthship di Mike Reynolds
Earthship di Mike Reynolds

Si trattava di una costruzione che univa la terra cruda a materiali di scarto come quelli citati, risultando così a costo zero.
Infatti impiegava prodotti che altrimenti sarebbero stati destinati a diventare rifiuti e a essere dispersi in natura.

La prima Earthsip, brevettata da Reynolds, suscitò subito grande interesse presso gli appassionati di architettura sostenibile.
Ben presto le abitazioni di questo tipo cominciarono a moltiplicarsi determinando un fiorente mercato nel settore immobiliare.

Col passar del tempo, però, cominciarono a emergere alcuni difetti di costruzione.

Tra i difetti lamentati c’erano la mancata impermeabilità della copertura del tetto e il sistema di climatizzazione non efficace e insufficiente.

Leggi  Turismo ecologico in Italia: Lazio e Sardegna

Queste segnalazioni condussero il Consiglio di Stato degli Architetti del New Mexico a togliere a Reynolds il titolo di architetto e le licenze di costruzione.

Le sue abitazioni furono poi definite illegali perché prive dei requisiti di sicurezza, resistenza e durevolezza indispensabili per le costruzioni.

Reynolds dovette lottare per ben 17 anni prima di poter riottenere il titolo di architetto e le licenze di costruzione.

Fu solo nel 2004, dopo lo tsunami in Indonesia, che poté realizzare un nuovo progetto di casa ecosostenibile, la Phoenix.

Il progetto nacque proprio con l’intento di costruire un tipo di alloggio resistente a quel genere di cataclismi.

L’innovativa abitazione consentiva di azzerare completamente i consumi di acqua, luce e gas e di autoprodurre, grazie a un orto integrato, i prodotti vegetali per l’alimentazione degli abitanti.

Molto interessante è il sistema di riciclo delle acque: la casa è dotata di riserve che, attraverso le piante, riciclano le acqua grigie.

Queste, dopo essere passate per le loro radici, vengono utilizzate per lo sciacquone ed espulse in pozzi neri o utilizzate per irrigare e concimare piante esterne. In questo meccanismo quindi nessuna risorsa viene dispersa.

Caratteristiche delle Earthships di Mike Reynolds

Le costruzioni realizzate da Reynolds si inscrivono nel novero delle costruzione di architettura ecosostenibile e della bioedilizia o Biotecture, come da lui ribattezzata.

Mike Reynolds, architetto dei rifiuti Earthship di Mike Reynolds
Earthship di Mike Reynolds

Gli edifici sono caratterizzati da:

  • completa autonomia energetica
  • indipendenza nell’approvvigionamento dell’acqua potabile
  • trattamento delle acque reflue
  • produzione alimentare di vegetali.

Le case sfruttano infatti l’acqua piovana, l’irraggiamento solare per la produzione dell’elettricità e presentano muri seminterrati e un orientamento a Sud.

Leggi  I vantaggi di una casa in legno
Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *