Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Mutuo negato: il venditore protestato

di 0 commenti

Cosa fare se la banca nega il mutuo a causa di un venditore protestato?

Un quadro di Henry matisse raffigurante un salottoDomenico, lettore del nostro blog, ci pone la seguente domanda: “Stavo acquistando un immobile dove ci sono 9 proprietari (3 al 25%, altri 5 eredi di un quarto fratello), la banca non ha erogato il mutuo perché uno dei 9 proprietari è protestato. Cosa e come mi consigliate di fare, visto che l’immobile mi interessa?”.

Risponde Giuseppe Palombelli, esperto mutui

Un protesto può essere il presupposto di una situazione di insolvenza o fallimento. In questo caso la banca è molto prudente nell’erogazione di un mutuo perchè una vendita immobiliare potrebbe danneggiare i creditori del venditore protestato. L’argomento è molto complesso.
Nel tuo caso, ti consigliamo di acquisire maggiori informazioni sul protesto che sono dati pubblici: creditore, somma protestata, data del protesto, se il debito è stato successivamente saldato.
 
E’ inoltre rilevante la posizione del protestato: quota di proprietà dell’immobile, se è un dipendente o un pensionato (situazione meno grave, perchè in questo caso il protesto è in capo ad un soggetto non fallibile); se viceversa è un imprenditore o amministratore di società le cose si complicano.
 
Una volta raccolte queste informazioni e verificato che non ci sono pignoramenti o ipoteche giudiziali sulla casa, valuta con una persona esperta (ad esempio il tuo notaio) se puoi incorrere in rischi futuri (esempio: revocatoria fallimentare). Se ritieni di procedere ugualmente nell’acquisto ma la tua banca è irremovibile, puoi rivolgerti ad un altro istituto di credito, supportando la domanda di mutuo con tutte le informazioni che hai acquisito.

 

Articolo scritto da:

Giuseppe Palombelli

Leggi tutti gli articoli
Esperto in mutui, valutazioni estimative e compravendite. Consulente del credito. Dalla passione per il settore immobiliare nel 2012 ha fondato CasaNoi. Contatti per consulenza mutui bancari

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *