Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Serramenti in termofibra, la novità del settore

di 0 commenti

Cosa sono i serramenti in termofibra?

Nella scelta dei serramenti esterni conta molto la funzionalità che questi sono in grado di assicurare dal punto di vista dell’isolamento termico e acustico. L’evoluzione tecnologica ha compiuto negli ultimi anni notevoli passi da gigante verso lo sviluppo di nuovi materiali in grado di raggiungere questi obiettivi.

Una delle più recenti novità del settore degli infissi è rappresentata ad esempio dall’utilizzo della fibra di vetro o termofibra, un materiale considerato quello con il miglior rapporto rigidità-prestazione.

Sezione di Serramenti in termofibra Fanton
Sezione di serramenti in termofibra Fanton

I serramenti in termofibra stanno allora conoscendo un discreto successo presso i consumatori perché sono in grado di garantire un’elevata prestazione termica e un’ottima stabilità dei profili.

Negli infissi in termofibra la fibra di vetro è utilizzata in sostituzione dei tradizionali rinforzi in acciaio che vengono utilizzati nelle soluzioni standard.

Proprio l’integrazione di questa fibra di vetro continua, all’interno del profilo, conferisce infatti all’infisso l’inerzia necessaria.

La termofibra assolve alla stessa funzione dei rinforzi in metallo, ma con un peso inferiore del 40%, senza che comunque ne risultino alterati la qualità e l’estetica del prodotto.

I vantaggi delle strutture in fibra di vetro

Gli infissi realizzati con questo nuovo materiale sono molto resistenti pur essendo molto leggeri, grazie al profilo che risulta essere di dimensioni inferiori rispetto a quelli tradizionali.

I profili sono infatti più stretti di circa il 10%, cosa che comporta un ulteriore vantaggio: la possibilità di poter usufruire di una superficie vetrata più ampia e, di conseguenza, di una maggiore luce che penetra negli ambienti interni.

I profili di questi serramenti sono più stabili, cioè sono meno soggetti alla dilatazione rispetto ad altri materiali, come PVC e alluminio.
Sono anche meno sensibili alle variazioni di temperatura e questo si traduce con una migliore efficienza energetica. I risultati si vedranno naturalmente anche con un certo risparmio in bolletta.

Gli infissi in termofibra rappresentano infine anche una scelta eco-friendly. Tutte le loro componenti infatti sono riciclabili al 100% e hanno una durata garantita per 50 anni, al termine del quale sono riutilizzabili.
Una scelta ideale, quindi, per chi ha a cuore il rispetto dell’ambiente.

Come sono fatti i serramenti in termofibra?

Sezione di Serramenti in fibra di vetro Emmezeta
Sezione di serramenti in fibra di vetro Emmezeta

I serramenti in termofibra hanno un profilo dello spessore di 70 mm, con rinforzo in fibra. Questa caratteristica consente di sostituire i vecchi infissi in breve tempo e con interventi non molto complessi.

Per questo motivo rappresentano anche un’ottima soluzione per la sostituzione dei vecchi infissi in legno.

Il telaio, come abbiamo detto, presenta un rinforzo termico in grado di garantire anche la rigidità del profilo.
All’interno dei quattro angoli di tale rinforzo sono presenti alcuni cavi in acciaio che consentono di eliminare qualsiasi ponte termico e di irrigidire il telaio.

Conclusioni

Perché allora scegliere gli infissi in fibra di vetro? Si tratta in effetti di una delle più recenti tecnologie e, come tale, è in grado di garantire grande resistenza e ottima stabilità dei profili.

Gli infissi realizzati con questo materiale sono in grado di offrire anche una buona resistenza agli agenti atmosferici e ai raggi UV.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *