Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Serratura con chiave punzonata

di 0 commenti

Cos’è la chiave punzonata?

Per garantire la sicurezza della propria casa occorre utilizzare dispositivi efficienti di vario genere. Tuttavia, la prevenzione delle intrusioni in casa parte proprio dalla porta di ingresso che, per salvaguardare gli occupanti, deve essere blindata e avere una serratura a prova di ladro.

serratura con chiave punzonata: Chiave punzonata Viro
Chiave punzonata Viro

Molto diffuse sono le chiavi punzonate, brevettate nel lontano 1922, ovvero quelle utilizzate per aprire il cosiddetto cilindro europeo.
Per questo motivo vengono spesso chiamate “chiavi europee”, anche se questo nome non è tecnicamente corretto.

La chiave punzonata è realizzata in ottone, come il relativo cilindro,e viene inserita nel cilindro orizzontalmente.
Nel linguaggio comune viene anche infatti chiamata “chiave piatta” (perché si impugna con la medagliatenuta in orizzontale).

Presenta sulla lama alcune scanalatureche fanno da guida per l’inserimento e da ostacolo per gli attrezzi da scasso.

Ma…la chiave punzonata è sicura?

Se avete la serratura di casa che si apre con una chiave di questo tiposarebbe opportuno cambiarla. Essa rappresenta infatti una delle soluzioni meno sicure e più soggetta facilmente a effrazioni.

Oltre al fatto che questo tipo di chiave può essere facilmente clonata,ai ladri è possibile forzare la serratura con attrezzi dal costo irrisorio, dai 5 ai 10 euro.

Con un trapano a punte di cobaltosi può infatti facilmente forare la serratura o si può rompere con una chiave ingleseo un pinzagrip.

Se non avete intenzione di sostituire l’intera porta, il consiglio è quindi quello di sostituire almeno la serratura con la relativa chiave.

Come evitare i furti in presenza di chiave punzonata

Anche prima di procedere alla sostituzione della serratura, ci sono però alcuni piccoli accorgimenti che potete mettere in atto per garantire alla vostra casa un minimo di sicurezza.

Un primo accorgimento è ad esempio quello di rendere il più difficile possibile l’operazione di duplicazione delle chiavi. Questa soluzione potrebbe risultare utile soprattutto se avete del personale di servizio in possesso delle chiavi di casa.

Invece di scegliere chiavi con un profilo standard, facilmente duplicabili, preferitene del tipo con profilo brevettato con duplicatura legata a un codice PIN, consegnato in busta sigillata. In questo modo solo chi è in possesso del codice può far duplicare le chiavi.

Serratura con chiave punzonata: Chiavi punzonate Franzinelli
Chiavi punzonate Franzinelli

Un’altra cosa che bisogna evitare è la possibile rottura del cilindro. Per farlo, è necessario far sì che il cilindro non sporga, perché potrebbe essere afferrato con un tubo, spezzato ed estratto. Se il cilindro è di questo tipo, sostituitelo quindi con uno più corto.

Se invece il cilindro sporge verso l’interno, non ci sono problemi per la sicurezza ma, semmai, soltanto di carattere estetico.

I cilindri devono inoltre essere rinforzati con spine antitrapano e antisfilamento. In questo modo, anche se venissero spezzati, l’elemento a U ne eviterebbe l’estrazione e la bocchetta di sicurezza lo proteggerebbe dagli urti.

Gli scassinatori seguono oggi nuovi sistemi di effrazione, come il bumping, una tecnica che utilizza una chiave limata e un martello.

Per evitare questo tipo di forzatura è necessario che tutti i componenti della serratura siano di ottima qualità.

I pistoncini e i contro pistoni devono essere in acciaio inox, inoltre se sono presenti più pistoni, le chiavi orizzontali risultano più difficilmente riproducibili.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *