Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Rubinetti con finitura opaca

di 0 commenti

Finiture per rubinetti

L’ottone è il materiale di gran lunga più utilizzato per realizzare i rubinetti, anche in virtù del suo prezzo più economico.

Col tempo sta però sempre più prendendo piede l’acciaio, materiale dotato di una maggiore resistenza anche se con un costo superiore.

Nell’uno e nell’altro caso è possibile realizzare una finitura lucida oppure opaca. Quest’ultima è la tendenza di gran lunga preferita negli ultimi tempi, perché in grado di conferire all’ambiente bagno una raffinata eleganza.

Si ottiene utilizzando:

  • acciaio satinato o spazzolato
  • ottone successivamente colorato.

Esaminiamo allora alcuni tra i modelli più belli presenti sul mercato.

Classic Icona
Classic Icona

Rubinetto per lavabo Classic Icona

Classic Icona è il rubinetto per lavabo disegnato da Vincent Van Duysen per Fantini Rubinetti, facente parte della collezione Icona.

E’ un modello in ottone cromato a 3 fori per appoggio o da parete disponibile in due varianti:

  • Icona Classic
  • Icona Deco.

Diverse sono anche le finiture disponibili, oltre al classico Cromo e Acciaio lucido:

  • Matt Gun Metal PVD
  • Brushed Copper PVD
  • Matt British Gold PVD.

Dal punto di vista stilistico, Icona non insegue le mode perché non è altro che una declinazione moderna del più classico dei rubinetti. Le linee sono d’altro canto ancora piuttosto moderne e non prive di una certa attenzione all’ergonomia.

Miscelatore per lavabo a muro 5MM

Il miscelatore per lavabo a muro monocomando monoforo 5MM fa parte dell’omonima linea di Rubinetterie 3M.

E’ realizzato completamente in acciaio inox satinato senza alcuna traccia di piombo, cromo e nichel.

5MM
5MM

E’ disponibile in due versioni:

  • da piano: 55 mm di larghezza, 210 mm di profondità e 155 mm di altezza
  • a parete: 150 mm di larghezza, 220 mm di profondità e 60 mm di altezza.

Il nome 5MM deriva dalla tecnologia brevettata con cui è stato realizzato. Cinque millimetri è infatti lo spessore costante in cui avvengono la fuoriuscita dell’acqua dalla bocca e il passaggio interno con tutte le sue dinamiche di miscelazione.

L’utilizzo dello stesso spessore per le leve di comando e per tutti i comandi rende il design di questo rubinetto leggero e quasi impalpabile.

Si tratta insomma di una tecnologia studiata sia per ottenere un’estetica ineguagliabile sia per inseguire una opportuna attenzione all’ecosostenibilità e al risparmio idrico.

Rubinetto per lavabo Harley

Harley è un rubinetto per lavabo a 3 fori a muro di Graff, realizzato in ottone. Fa parte dell’omonima collezione di rubinetteria caratterizzata da una reinterpretazione artistica delle forme del volante dell’auto, e propone una calda finitura in nickel spazzolato.

Lo studio di progettazione G+Design ha studiato con particolare attenzione questa forma e la finitura scelta. La finitura zigrinata consente infatti di azionare il meccanismo comodamente anche con le mani bagnate o insaponate. La forma ergonomica consente anche l’utilizzo della maniglia inserendo le dita all’interno o azionando i comandi dall’esterno.

Harley
Harley

La cartuccia progressiva permette di passare dall’acqua fredda, all’acqua miscelata, all’acqua calda ruotando semplicemente la maniglia e con una portata costante, evitando in questo modo lo spreco inutile di acqua calda alla minima apertura del rubinetto.

La collezione comprende versioni per lavabo, vasca e bidet a uno, due o tre fori; da incasso, da piano o da terra. C’è anche una variante con leva lineare al posto della maniglia, sempre zigrinata per un’impugnatura ergonomica.

Da segnalare, per la sua eleganza, il miscelatore centrostanza per la vasca. Tra le numerose finiture di pregio spicca l’Onyx, una finitura PVD tanto attraente quanto resistente e durevole nel tempo.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *