Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Sondaggio Nielsen: 6 italiani su 10 proteggono la propria casa con un’assicurazione

di 0 commenti

Seassicurazione casa per proteggerla da rischi e furti

condo un sondaggio effettuato da Nielsen, oltre sei italiani su dieci hanno assicurato oppure hanno intenzione di accendere un’assicurazione per la propria casa o il contenuto della stessa.

In particolar modo, sono i proprietari delle abitazioni che hanno manifestato la volontà di stipulare un’assicurazione sulla casa, ben il 67,4%, mentre “solo” il 42,2% degli affittuari ha manifestato la stessa volontà.

Includendo sia gli affittuari che i proprietari, è emerso che il 37,6% degli intervistati ha già assicurato la propria casa, mentre il 24,8% è ancora in cerca di una polizza che possa essere conforme alle proprie esigenze.
Altri dati che emergono dal sondaggio, riguardano il canale a cui rivolgersi per stipulare la polizza: il 55% degli intervistati, quindi più della metà, ha preferito rivolgersi al proprio agente assicurativo.

Il 30% ha stipulato una polizza attraverso la banca mentre il 15% si è rivolto alle assicurazioni online, come l’assicurazione casa Reale Mutua. Quest’ultima opzione, in particolare, si sta diffondendo sempre più negli ultimi anni.

Perché stipulare un’assicurazione sulla casa

Stipulare un’assicurazione sulla propria abitazione non costituisce un obbligo, tranne nei casi in cui non sia espressamente previsto nelle condizioni per richiedere un mutuo stabilite dalla banca.

Solitamente, si tratta di una polizza scoppio e incendio, ed è volta a tutelare il diritto della banca ad essere risarcita nel caso si verificassero determinati eventi.

In questo caso, è l’istituto di credito che, in base al capitale erogato, stabilisce l’entità del premio assicurativo. Tuttavia, la stipula di una polizza può essere utile quando si verificano guasti dell’impianto elettrico, perdite d’acqua ecc., situazioni che non possono essere previste in anticipo, o anche quando ci sono delle gravi controversie tra condomini. Sicuramente la soluzione ideale sarebbe quella di scegliere un prodotto assicurativo completo, per non trovarsi impreparati in qualsiasi situazione.

Le tipologie di polizze sulla casa

Esistono varie tipologie di polizze assicurative da stipulare sulla casa. L’assicurazione globale è quella che viene stipulata dall’amministratore del condominio e copre i danni che si verificano non solo negli spazi comuni ma anche nelle abitazioni private del condominio. Inoltre, copre i danni che possono subire le terze persone che accedono al condominio.

L’assicurazione multirischio, invece, protegge la casa e/o le persone che ci abitano, a seconda della tipologia di copertura inserita nel contratto. Esistono, infatti, formule differenti, con costi diversi, associati a diverse clausole e franchigie.

Ad esempio, la polizza contro i sinistri, risarcisce il proprietario a seguito di una serie di incidenti che potrebbero verificarsi, in base al massimale stabilito in fase di stipula della polizza. Ovviamente, più il massimale è alto, più la rata annuale della polizza da corrispondere aumenta.

La polizza contro i danni a terzi, invece, viene stipulata per coprire i danni che potrebbero essere subiti dai membri della famiglia, dalle persone che lavorano in casa, dagli ospiti oppure dagli animali domestici.

La polizza contro gli incendi serve per riparare la casa dagli incendi, come quelli provocati dai cortocircuiti.

La polizza contro gli infortuni domestici, invece, copre gli eventi che causano un’invalidità permanente nei luoghi esterni dell’abitazione o dentro casa.

La polizza per i furti e le rapine, non riguarda le persone ma le cose e viene stipulata, in genere, quando in casa sono presenti oggetti particolarmente preziosi.

Se si abita in un’area particolarmente soggetta a terremoti oppure ad alluvioni, potrebbe essere utile la polizza per gli eventi calamitosi e catastrofi naturali, che protegge la casa e gli oggetti da danni consistenti che potrebbero verificarsi a seguito di eventi come forti temporali.

Alcune assicurazioni specifiche per il terremoto, coprono anche i furti che avvengono ad opera di sciacalli all’interno delle abitazioni quando avvengono i fenomeni sismici.

Un altro tipo di polizza, poi, è quella assistenza e manutenzione, che offre un servizio di assistenza, in caso di guasti a tubazioni ed impianti.

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi è il sito verticale sulla casa, con tante guide, informazioni e notizie utili, consultato ogni giorno da chi la vuole arredare, ristrutturare (interni ed esterni), dotare di nuovi impianti, acquistare, affittare. Le rubriche del blog: Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, Architettura, Terrazzi e giardini, Attualità e legislazione, Mercato immobiliare, Compravendita e Affitto e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *