Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Classic Blue è il colore Pantone 2020

di 0 commenti

Il colore Pantone per il prossimo anno

Come succede ogni anno, ormai da 21 a questa parte, Pantone, l’azienda statunitense che ha sviluppato uno dei più importanti sistemi di classificazione dei colori, ha scelto il colore per l’anno nuovo.
Si tratta di una scelta importante, perché il colore dell’anno finisce inevitabilmente con l’influenzare tutte le tendenze del mondo della moda e del design.

Il colore del 2020 sarà Classic Blue, indicato con il codice 19 – 4052 nella classificazione Pantone.
La tonalità, che ci ricorda la luce del tramonto, è stata definita dall’azienda americana un colore rassicurante e protettivo, che sembra offrire quelle solide basi su cui ciascuno di noi desidera costruire la propria vita.

Come ha ricordato anche Leatrice Eiseman, direttrice esecutiva del Pantone Color Institute, il Classic Blue offre quei valori di solidità e fiducia di cui si sente proprio il bisogno nella società di oggi.

Vediamo allora una piccola selezione di oggetti di design disponibili in questo colore.

Lavabo Acquerello di Valdama

Lavabo Acquerello realizzato in classic blu, colore Pantone 2020
Lavabo Acquerello

Con la collezione Acquerello il designer Prospero Rasulo prosegue la ricerca sulle forme e sui materiali condotta già da qualche anno per Valdama.

L’omonimo lavabo proposto nel nuovo colore Pantone, ad esempio, presenta curve morbide modellate dalla luce, che non crea mai ombre nette ma scorre fluida su esso.

Uno degli aspetti più interessanti del progetto è costituito dall’introduzione di un nuovo gioco cromatico che consente al lavabo di essere anche bicolore.
La parte interna può infatti essere realizzata con una tonalità e un colore diversi rispetto al volume esterno.

I particolari abbinamenti cromatici consentono di accentuare giochi di contrasto tra lucentezza e opacità.

Si tratta di studi particolari sui colori che traggono origine dalla formazione del designer come pittore.

Poltrona P40 di Osvaldo Borsani

Poltrona reclinabile P40 rivestita in stoffa classic blue, colore Pantone 2020
P40 in classic blue

La poltrona P40, oggi proposta anche nel Classic Blue, fu progettata da Osvaldo Borsani nel 1955.

Borsani in quegli anni lavorava allo sviluppo di un giunto meccanico, in grado di consentire alla poltrona di assumere diverse posizioni, finalizzate soprattutto al raggiungimento del relax.

In realtà con P40 si andava a riprendere il tema della chaise longue già ampiamente sviluppato in quel periodo dal Movimento Moderno in numerose versioni.

Borsani superava però l’idea di una seduta distesa fissa e ingombrante con questa poltrona, di dimensioni più contenute, ma in grado di articolarsi in una infinità di posizioni diverse, da quella completamente distesa fino a chiudersi del tutto.

Il risultato è una poltrona relax imbottita e rivestita in tessuto o in pelle e composta da diversi elementi mobili:

  • un piedistallo di metallo che sostiene il sedile e lo schienale imperniati in modo da consentire tutte le inclinazioni
  • un elemento ribaltabile sotto il sedile che completa il piano di appoggio
  • un appoggia – piedi sfilabile di metallo
  • braccioli di acciaio e gomma.

La struttura è in metallo verniciato in colore grigio piombo o nichel satinato. Nel primo caso i dettagli sono in metallo in finitura ottone, nel secondo in metallo nella medesima finitura.

Piantana Top di Olev

piantana Top, realizzata in classic blue e rosso

Progettata per Olev dal designer austriaco Marc Sadler, Top è una piantana essenziale che crea un fascio luminoso diffuso verso l’alto offrendo un elevato comfort visivo.

Grazie all’essenzialità del design, si inserisce con armonia in qualsiasi contesto.

La base in ferro sostiene la struttura tubolare in alluminio dal diametro di 80 mm, proposta in 3 varianti colore, effetto lucido, tra cui il Classic Blue.

Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi è il sito verticale sulla casa, con tante guide, informazioni e notizie utili, consultato ogni giorno da chi la vuole arredare, ristrutturare (interni ed esterni), dotare di nuovi impianti, acquistare, affittare. Le rubriche del blog: Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, Architettura, Terrazzi e giardini, Attualità e legislazione, Mercato immobiliare, Compravendita e Affitto e molto altro.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *