Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Come comprare e vendere casa senza agenzia

di 6 commenti

Cosa fare per comprare e vendere casa senza agenzia? I consigli del notaio suddivisi per argomenti

Case - Quadro

Comprare e vendere casa è un passo importante e complesso e, affrontarlo da privati, ci spaventa perché sentiamo parlare di leggi, pratiche, consuetudini e norme che non conosciamo.

Come tutti i linguaggi specialistici (avete mai parlato con un primario d’ospedale?) quello immobiliare è  difficile, per la maggior parte dei non addetti ai lavori, con tutta la terminologia tecnica, le norme giuridiche e fiscali che riguardano la casa.
La prima cosa da fare è informarsi bene e correttamente, per questo abbiamo posto le domande più ricorrenti sul processo di compravendita alla figura professionale più indicata:  il Notaio.

Le affermazioni, i pareri  e i consigli del notaio aiutano a chiarire i dubbi e a comprendere meglio i passi da seguire per effettuare una compravendita tra privati senza correre rischi.
Abbiamo realizzato una lunga ed esauriente intervista con il notaio Giovanni Alcaro di Roma, che ora vi proponiamo suddivisa per argomenti.

I consigli del notaio per la compravendita tra privati

1. I documenti della compravendita. In questa sezione di intervista, il notaio indica tutta la documentazione necessaria per acquistare o vendere casa da privati in tutta sicurezza. Potete leggere  la prima e la seconda parte relative ai documenti da richiedere per la compravendita dell’immobile.

2. La proposta d’acquisto. Dopo aver raccolto tutta la documentazione preliminare, il notaio spiega in cosa consiste una proposta d’acquisto e in cosa si differenzia dal compromesso.

3. L’atto di compravendita. L’intervista si conclude con la spiegazione della compravendita vera e propria.

E se questo ancora non bastasse, vi proponiamo la storia di Paola che ha venduto la casa della zia da sola, senza agenzia immobiliare. Una testimonianza per rafforzare l’idea che, con pazienza e impegno, si riesce a vendere casa da privati.

Leggi  Housewarming Party: una moda che arriva in Italia
Articolo scritto da:

admin

Leggi tutti gli articoli
CasaNoi.it è la piattaforma dedicata all'incontro diretto tra offerta e ricerca di case. Il blog di CasaNoi si occupa delle tematiche della casa: Compravendita e Affitto, Mercato immobiliare, Ristrutturazione, Arredamento e Fai da te, Ecologia e domotica, e molto altro.

Ti potrebbero interessare

6 commenti su “Come comprare e vendere casa senza agenzia
Inserisci un nuovo commento

  1. Salve vorrei avere un informazione.. qualche giorno fa abbiamo preso accordi con un agente immobiliare per visionare una casa che vorremmo acquistare. Nel frattempo abbiamo scoperto che la casa è di proprietà di un nostro conoscente. Il quale dice che è scaduto il contratto con l agenzia e vuole vendere la casa senza agenzia.
    Preciso che noi NON abbiamo MAI FIRMATO niente con l agenzia in questione. La mia domanda è possiamo concludere la trattativa senza l agenzia? Potremmo avere delle conseguenza sia noi che il venditore?
    Grazie

    1. Gentile Melania,
      l’agente immobiliare, pur senza mandato o con mandato scaduto, ha messo in contatto iniziale acquirente e venditore promuovendo il contratto di compravendita. Pertanto ha diritto sicuramente alla provvigione da entrambe le parti. Le consiglio vivamente di trovare un accordo con l’agenzia sull’ammontare del compenso. Questo compenso andrà inserito nell’atto notarile.
      Se non intendete farlo, il notaio vi chiederà di dichiarare nell’atto che non vi siete avvalsi di intermediari, sotto la vostra responsabilità. Sicuramente verrete chiamati in giudizio dopo il rogito dall’agenzia, che potrà agevolmente verificare dai registri pubblici l’avvenuto trasferimento di proprietà. Rischiate anche il penale per dichiarazione mendace in atto pubblico.
      Un cordiale saluto. Giuseppe Palombelli, fondatore CasaNoi e consulente del credito Auxilia Finance SpA. Contatti per richieste mutui e surroghe

    1. Gentile Giuseppe, certamente si può vendere una casa on mutuo ipotecario in essere. Il potenziale acquirente va informato; il mutuo deve essere estinto prima del rogito o contestualmente con il ricavato della vendita al rogito. In alternativa c’è l’accollo ma è opportuno ottenere una liberatoria della banca per il venditore. Trovi informazioni specifiche su questi argomenti all’interno del blog di CasaNoi. Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli

  2. Salve. Vorrei comprare una piccola casa a mia figlia maggiorenne . Avendo un’altra figlia minorenne ed essendo proprietario di un appartamento nel quale viviamo, è possibile intestare il nuovo l’appartamento alla sola figlia maggiorenne la quale peraltro non ha reddito in quanto studente, stipulando io e mia moglie il mutuo ed usufruendo cosi’ delle agevolazioni prima casa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *