Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Compravendite 2016: superato il milione di immobili

di 0 commenti

Compravendite 2016

compravendite 2016 in aumento immagine aerea TORINO
Torino

Finale d’anno con il botto sempre caratterizzato dal segno più per quanto riguarda il mercato delle compravendite 2016 per gli immobili residenziali e non residenziali in Italia.

A renderlo noto è l’OMI – Osservatorio del mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate nella nota trimestrale sull’andamento del mercato immobiliare nel IV trimestre 2016 e sintesi annua 2016.

Nell’ultimo trimestre 2016 le transazioni immobiliari sono cresciute del 15,2% contro il 17,5% del trimestre precedente.

 

Compravendite oltre il milione

Nel suo complesso il mercato immobiliare italiano continua a crescere segnando un +16,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Si segnala poi un record emerso nella nota trimestrale dell’Agenzia delle Entrate: per la prima volta dal 2011 gli immobili acquistati durante l’anno superano il milione di unità, arrivando per l’esattezza a 1.141.012 nel 2016, circa 177mila in più nel 2015.

Residenziale. Il boom si è registrato nei primi sei mesi dell’anno con un +20%, per poi leggermente diminuire nel secondo semestre. L’anno 2016 ha chiuso a 528.865 unità scambiate: +18,9 rispetto al 2015 .

Nord contro Sud: ecco chi vince

A livello geografico a predominare è il Nord dove si registra un +18,7%, circa 7-8 punti percentuali in più rispetto alle altre due macro aree.

Più allineata la performance tra grandi centri e città minori, mentre nei capoluoghi le compravendite salgono del 18,7%, e del 19,1% nei non capoluoghi.

Rialzo maggiore? Nei capoluoghi del Nord dove si registra un +23,7%.

La classifica delle città

Per quanto riguarda le città a guidare la classifica di quelle in cui è stato più alto il numero di compravendite residenziali realizzate nel 2016 è Torino che tocca il record del 25,2 %, chiudendo l’anno 2016 con un balzo del 26,4%.

A seguire Bologna e Napoli, rispettivamente con il 20% e il 17,4%.

Volumi in crescita anche nelle aree metropolitane e nei comuni delle rispettive province.

Milano si ferma al 10,4%, mentre Roma e Firenze sono le uniche due città che registrano nel quarto trimestre del 2016 un rialzo sotto i dieci punti percentuali, rispettivamente dell8,7% e del 67,8%.

Secondo il Centro Studi di Casa.it, il mercato immobiliare residenziale continua nel suo percorso di crescita e questo trend, molto probabilmente, proseguirà anche nei prossimi mesi.

A febbraio 2017, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la domanda di abitazioni è infatti cresciuta a livello nazionale del +7,7%, mentre i prezzi iniziano a registrare un segno positivo (+0,8%) dopo sette anni di valori negativi, con un prezzo medio di 2.160 €/mq.

A quanto ammontano le imposte per la casa che vuoi acquistare? Verificalo subito con i calcolatori d’imposte di CasaNoi

Articolo scritto da:

Alessandra Caparello

Leggi tutti gli articoli

Alessandra Caparello è redattrice in ambito fiscale, previdenziale ed economico. Ha collaborato con vari siti online come InvestireOggi.it (curatrice della sezione Fisco e Tasse), Pmi.it, Fisco7.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz