Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Congelatore a cassetti

di 0 commenti

I congelatori verticali

congelatore-verticaleIl congelatore, elettrodomestico utilissimo in casa, si presenta in diverse varianti e tipologie.

Esistono infatti 3 tipi standard di congelatore:

– quello orizzontale, detto anche a pozzetto

– quello verticale, detto anche ad armadio

– quello da tavolo, detto anche mini freezer.

I congelatori verticali a cassetti

Ma anche i congelatori verticali possono essere di diversi tipi. Uno dei primi interrogativi da porsi in fase di acquisto è ad esempio se scegliere un congelatore a cassetti.

I cassetti, a differenza dei semplici ripiani o scomparti, consentono una conservazione ottimale dei cibi perché garantiscono il massimo isolamento possibile grazie allo spessore delle pareti dei cassetti stessi, che va ad aggiungersi a quello della porta e delle pareti del congelatore.

La presenza dei cassetti estraibili non consente soltanto un miglior isolamento termico, ma anche di riporre gli alimenti in un ordine più razionale ed efficiente. I cibi da congelare, infatti, possono essere conservati riponendoli in base alla categoria (carni, verdure, pietanze cotte, ecc.), ma non solo. E’ possibile anche posizionare i nuovi cibi da congelare lontani da quelli già freddi, in maniera tale che questi ultimi non si deteriorino.

Rispetto al congelatore a pozzetto, però, i modelli verticali presentano una maggiore dispersione termica al momento dell’apertura, quando si devono riporre gli alimenti o scegliere quelli da scongelare. I consumi energetici sono pertanto maggiori.

Al momento dell’acquisto, le caratteristiche da valutare sono quelle comuni a tutte le tipologie dei freezer.

Quindi, per quanto riguarda l’efficienza energetica, è bene scegliere un modello almeno in classe A+, in modo da ridurre i consumi e garantirsi minori spese.Naturalmente più si sale con la classe energetica, maggiore sarà il costo del prodotto. Ma il maggior investimento iniziale sarà sicuramente ammortizzato in breve tempo, grazie alle spese inferiori in bolletta. Non dimenticate, infatti, che il freezer è un elettrodomestico sempre in funzione, quindi l’attenzione ai consumi è fondamentale.

Leggi  Perchè installare pannelli solari?

In negozio, fatte attenzione anche allo spessore delle pareti e alla qualità delle guarnizioni. Si tratta di particolari che incidono non solo sull’efficienza energetica dell’elettrodomestico, ma anche sull’ottimale conservazione dei cibi.

Un congelatore si distingue anche in base alla classe di congelamento, identificata con un certo numero di stelle:

–  1 stella (fino a -6°C con tempo di conservazione di una settimana)

– 2 stelle (fino a -12°C con tempo di conservazione fino a un mese)

– 3 stelle (fino a -18°C)

– 4 stelle (tra -24 e -30°C per conservare cibi freschi e surgelati fino a un anno).

Naturalmente, quest’ultima appare la soluzione migliore per le esigenze di una famiglia moderna.

Altre funzioni importanti sono:

No Frost, per evitare la formazione di brina

congelamento rapido, per congelare in tempi brevissimi.

La tipologia più avanzata di congelatore a cassetti è quella elettronica. In questi apparecchi è infatti presente un pannello esterno di comando che, insieme a un sensore di temperatura, consente di impostare e regolarizzare la temperatura, ottimizzando le prestazioni.

Congelatori a cassetti No Frost: Hotpoint UPSO 1722 FJ e Bosch Serie 6 GSN36BW30

hotpointupso1722-fjHotpoint UPSO 1722 FJ è un congelatore free standing a cassetti per il quale è possibile scegliere la posizione delle cerniere della porta e quindi il senso di apertura a seconda delle esigenze.

Queste le funzioni più interessanti:

–  Total No Frost, indispensabile per scongiurare la formazione di brina

SuperFreeze, ideale per il congelamento rapido dei cibi facilmente deperibili.

In caso di mancanza di energia elettrica, ha un’autonomia di funzionamento di 8 ore.

Leggi  I mattoni che riscaldano la casa in modo naturale

Tra i numerosi cassetti, alcuni sono destinati alla conservazione, altri al congelamento vero e proprio. Gli scomparti sono trasparenti, in modo da consentire la visione del contenuto senza doverli aprire inutilmente.

Il congelatore, in classe A+ e a 4 stelle di congelamento,  è alto circa 175 cm e presenta una capienza di 220 litri.

boschserie6gsn36bw30Bosch Serie 6 GSN36BW30 è un congelatore molto efficiente, infatti è in classe energetica A++ ed è anche questo in classe di congelamento 4 stelle.

E’ dotato complessivamente di 7 cassetti, di cui 2 a ribalta, con frontale trasparente in modo da poter controllare l’interno.

Alcuni ripiani estraibili in vetro infrangibile fanno da supporto ai cassetti consentendo la conservazione anche di prodotti pesanti.

Anche qui non manca la funzione No Frost, che evita la necessità di provvedere periodicamente allo sbrinamento, così come la funzione Super per il congelamento rapido.

In più, un segnale acustico avvisa nel caso in cui la porta non sia stata chiusa correttamente, evitando le dispersioni energetiche.

L’illuminazione interna è consentita da una luce a LED la cui accensione non compromette la temperatura. Le porte sono reversibili e quindi non creano problemi per la scelta di installazione.

L’autonomia di funzionamento in assenza di energia elettrica è di 19 ore.

Il congelatore è alto 186 cm, per cui risulta piuttosto pesante e ingombrante. Per questo è dotato, oltre che di piedini regolabili, anche di rotelle che ne facilitano lo spostamento.

 

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista con studio in Crispano (Napoli). Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare. È giornalista pubblicista. Il suo blog è www.guidaxcasa.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento