Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Fiori in casa: composizioni e arredi floreali

di 0 commenti

Fiori in casa? Ecco alcune idee primaverili

un lampadario sospeso con tornato di provette contenenti fiori freschiNonostante il maltempo che contraddistingue questo inizio di primavera, la natura è in festa. Vogliamo provare a portare questa allegria anche dentro le nostre case?
Ti propongo alcune composizioni floreali e arredi con cui decorare la tua casa, portando nelle diverse stanze i vivaci colori e i profumi della primavera.

Il lampadario in fiore

Tube Chandelier è un creazione green nata dall’estro creativo della designer polacca Pani Jurek. Questo lampadario è composto di tante piccole fialette di cristallo che circondano le lampadine, all’interno delle quali è possibile inserire fiori, piante e vegetali di ogni forma e colore, modificando di volta in volta il suo aspetto.

Soluzioni insolite

una lanterna da esterni. al posto della candela, 1 vasetto con fiori freschiTante sono le possibilità tra cui scegliere per disporre i fiori freschi: ghirlande o composizioni in vasi, bottiglie e contenitori multiformi, colorati o trasparenti. Aggiungendo, sassi o candele e nastri la composizione sarà sicuramente ancora più singolare ed elegante.

Un prato in salotto

tappeto in poliestere verde che simula un prato, con erba e margherite in rilievo
Invita la primavera nella tua casa con il tappeto che ripropone un fresco prato ricco di margherite. In poliestere e tessuto a mano, questo tappeto ha la caratteristica di avere tra i fili d’erba un sistema di fissaggio che permette di aggiungere, rimuovere o riordinare le margherite artificiali in qualsiasi forma desiderata, variando tra 84 posizioni diverse. Grazie a questo prodotto, dell’azienda di Toronto Joe Jin design, potrai stenderti ogni giorno su un tappeto di margherite.

Molteplici sono anche i complementi di arredo con decorazioni floreali per colorare l’ambiente domestico: carte da parati, stickers murali, nastri di fiori (finti!)per decorare le linee di un mobile, stoffe d’arredo, tendaggi, ecc…

Leggi  Come arredare il terrazzo
Articolo scritto da:

Martina Adami

Leggi tutti gli articoli
Critica e curatrice di arte contemporanea, vive e lavora a Roma. Al suo attivo vanta la realizzazione di mostre sia collettive sia personali; è stata assistente per una galleria d’arte, oltre ad essere collaboratrice di diversi artisti. Dal 2011 collabora con varie testate di arte contemporanea («Artribune», «Inside art», ecc.) scrivendo recensioni, interviste e articoli di approfondimento. Ha vissuto a Londra da dove è stata corrispondente estera per «Exibart», «Exibart International» e «Inside Art». Tra le esperienze più significative la collaborazione con l'Istituto Nazionale per la Grafica dove ha svolto ricerche bio-bibliografiche e seguito la digitalizzazione dell’archivio video. Adora girare in bicicletta, spostarsi da un'inaugurazione all'altra e visitare gli artisti nei loro studi. Il suo blog personale è www.martbug.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *