Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?
Le guide di CasaNoi

Cos’è la ristrutturazione edilizia?

di Geometra 38 commenti in

La ristrutturazione edilizia è così definita dal Testo Unico dell’Edilizia D.P.R. 380/01 all’art.3, comma 1, lettera d:Interventi rivolti a trasformare gli organismi edilizi mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente.
Il termine ristrutturazione spesso viene usato impropriamente. Fare un intervento edilizio in casa non sempre significa che la stiamo ristrutturando, ma più semplicemente che stiamo eseguendo lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria. Facciamo chiarezza, distinguendo tra i lavori di ristrutturazione vera e propria, lavori di manutenzione ordinaria, lavori di manutenzione straordinaria e gli interventi di restauro e di risanamento conservativo

Quali sono i lavori di ristrutturazione edilizia?

I lavori di ristrutturazione sono interventi edilizi atti a trasformare gli edifici esistenti attraverso il ripristino, la sostituzione, la modifica o l’eliminazione di vecchi elementi architettonici o attraverso l’inserimento di nuovi elementi ed impianti. Ecco alcuni esempi:

  1. demolizione seguita dalla ricostruzione del manufatto conforme di sagoma e volume;
  2. trasformazione di superfici accessorie (come sottotetti o scantinati) in superfici utili (abitazioni);
  3. ampliamenti contenuti entro il 20% della volumetria esistente;
  4. cambio di destinazione d’uso;
  5. frazionamento di unità immobiliari;
  6. modifica dei prospetti dell’edificio.

Quali sono i lavori di manutenzione ordinaria?

Sono lavori di manutenzione ordinaria gli interventi edilizi necessari alla riparazione delle finiture e dei materiali esistenti di un edificio, come ad esempio:

  1. sostituzione di pavimenti, di impianti esistenti;
  2. rifacimento di un bagno, una cucina
  3. spostamento di una porta o di un tramezzo
  4. sostituzione e manutenzione di parti di impianti esistenti.

Quali sono i lavori di manutenzione straordinaria?

Sono lavori di manutenzione straordinaria quelle opere necessarie alla sostituzione e/o al rinnovamento di parti strutturali dell’edificio, come ad esempio:

  1. sostituzione di infissi esterni e serramenti o persiane con serrande, con modifica di materiale e di tipologia di infisso;
  2. realizzazione e adeguamento di opere accessorie come canne fumarie, centrali termiche, scale di sicurezza, ascensori, ecc.;
  3. consolidamento delle strutture nelle fondazioni o in elevazione;
  4. rifacimento di scale e rampe.

Quali sono gli interventi di restauro e risanamento conservativo?

Gli interventi di restauro sono volti al recupero, alla conservazione e alla valorizzazione di immobili con un particolare valore storico, architettonico e ambientale e per tali lavori sono ammessi anche materiali e tecnologie diverse da quelli usati per la costruzione dell’edificio, purchè non siano in contrasto con il carattere complessivo di quest’ultimo.
Per risanamento conservativo, si intendono quei lavori atti al recupero igienico, funzionale e statico dell’edificio e si possono realizzare anche sulle strutture e sull’impianto planimetrico dell’immobile.

Articolo scritto da:

Stefano Gagliardi

Leggi tutti gli articoli
Lo Studio Tecnico Gagliardi opera prevalentemente a Roma e nel Lazio. Si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

38 Comments su "Cos’è la ristrutturazione edilizia?"

Ordina da:   più recente | meno recente

Un mio amico a fatto una pavimentazione esterna alla sua casa e verrebbe sapere se le spese possono essere portate in detrazione

Questa spesa rientra tra le manutenzioni ordinarie se non è collegata ad una pratica di ristrutturazione. Non è detraibile.

Buon giorno, desidero sapere se il rifacimento completo del tetto, causa vetusta della casa, con infiltrazioni di acqua piovana , rientra tra la manutenzione straordinaria . La sostituzione della vasca da bagno con un box doccia, come viene considerato ?

Il rifacimento completo, intende anche la struttura? In questo caso è manutenzione straordinaria. La sostituzione della vasca da bagno non è detraibile, come chiarito anche dall’Agenzia delle Entrate.
arch. Carmen Granata

Buongiorno, ho sostituito la caldaia del mio appartamento e eseguito lavori sulle parti comuni del condominio, contestualmente ho acquistato da un mobilificio una camera, vorrei sapere se la camera rientra nelle detrazioni fiscali del 50% .
Nel ringraziarla anticipatamente cordiali saluti.

Rientra, in virtù della sostituzione della caldaia. Naturalmente deve portare in detrazione anche quest’ultima. arch. Carmen Granata

Grazie mille per la risposta, buona giornata.

Salve ho fatto richiesta per il piano casa della regione lazio per ampliamento della mia abitazione chiudendo 2 balconi. Ho aperto la pratica in comune per ampliamento ma insieme a questi lavori faremo anche la sostituzione degli impianti, bagni e degli infissi e vari altri lavori. Per richiedere l’iva al 10 % per l’acquisto dei materiali cosa devo fare? Posso accedere alle detrazioni per ristrutturazioni e in quale misura? come si fa a distinguere l’ampliamento dalla ristrutturazione? grazie mille

Per i lavori indicati può avere l’Iva agevolata solo se acquista l’impresa che le fa i lavori. Per i lavori sull’esistente può avere la detrazione 50%. Sarà il suo architetto a portare una contabilità differenziata e permetterle di usufruire delle varie agevolazioni fiscali. architetto Carmen Granata

Buongiorno. Ho acquistato un terra tetto diviso in due unità immobiliari distinte. Da atto notarile ho intenzione di unire i due immobili e renderli un’unica abitazione. Per far questo dovrò praticare un’apertura interna per far comunicazione i due piani. Nel contempo ho intenzione di modificare la planimetria interna della casa modificando tramezzature e qualche apertura, con conseguente rifacimento della pavimentazione. Dovrò anche riunire l’impianto di riscaldamento ed effettuare altre modifiche tipo cambio vetri alle finestre. Il mio architetto mi dice che i lavori che andremo ad eseguire rientreranno nella manutenzione straordinaria anche se io ‘insisto’ che trattasi di ristrutturazione. Come… Read more »

Ha pienamente ragione il suo architetto. Carmen Granata

wpDiscuz