Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

HbbTV, lo standard per la TV ibrida di casa

di 0 commenti

L’evoluzione della TV

Negli ultimi anni la televisione ha conosciuto una profonda evoluzione non solo per quel che riguarda il numero di canali e network, ma soprattutto dal punto di vista tecnologico.

L’introduzione di nuovi standard tecnologici, come il digitale terrestre, ha migliorato la ricezione sia audio che video. O, per meglio dire, avrebbe dovuto… perché sinceramente con la “vecchia TV” non ricordo la stessa frequenza di immagini…pixelate!

A ogni modo, manca poco all’arrivo del nuovo digitale terrestre che, oltre a liberare frequenze per il 5G, consentirà anche la visione di immagini in 8K, con una risoluzione ancora maggiore.Tv ibrida nuovo standard HbbTV per smart tv

Ciò che è cambiato però è soprattutto il modo di utilizzare l’apparecchio televisivo, grazie alle smart TV che consentono di interagire sfruttando una grande quantità di funzioni, come la TV on demand, la visione di film di recente uscita, videogiochi, ecc..

Dal punto di vista tecnologico, la novità più interessante è rappresentata dall’introduzione di un nuovo standard, denominato HbbTV – sigla che sta per Hybrid Broadcast Broadband TV.

Per gli esperti del settore, HbbTV rappresenta realmente il futuro della TV. Cerchiamo allora di capire di cosa si tratta.

Cos’è lo standard HbbTV

la TV di casa ibrida con lo standard HbbTVLo standard HbbTV è presente sul mercato già da un decennio, è stato infatti introdotto nel 2009 da un consorzio di produttori di dispositivi elettronici.

Ma cos’è questo standard? Rappresenta un nuovo modo per poter usufruire di contenuti di qualsiasi genere utilizzando sempre lo stesso apparecchio, il televisore, naturalmente dotato della tecnologia adeguata.

L’obiettivo è quello di armonizzare la ricezione attraverso le diverse  tecnologie disponibili per i programmi televisivi, come il digitale terrestre, i canali satellitari, o l’IPTV, il protocollo che consente di vedere alcuni programmi attraverso una connessione Internet.

Con lo standard HbbTV i telespettatori possono accedere a contenuti di diversa natura, con funzioni come:

  • ricezione di canali interattivi legati alla trasmissione che si sta vedendo
  • vedere il televideo
  • accedere a programmi on demand
  • programmare la registrazione di programmi
  • accedere a social network e chattare.

Si comprende pertanto che l’utilizzo di questa tecnologia comporta la sostituzione dei vari apparecchi di ricezione utilizzati con un unico dispositivo.

Come funziona la TV ibrida

Un televisore dotato dello standard HbbTV funziona in maniera del tutto analoga a qualunque altro apparecchio televisivo. Deve quindi essere necessariamente collegato a una antenna TV.
In più, deve essere però provvisto di connessione Internet in modo da poter accedere anche ad altri servizi.

E’ lo stesso televisore a segnalare all’utente la possibilità di usufruire di contenuti interattivi. Durante la trasmissione, infatti, compare un bollino rosso e, premendo il relativo tasto del telecomando, è possibile accedere al menù dei servizi disponibili.

Non tutti i televisori che trovate in commercio sono forniti ancora di questa tecnologia. Può accadere anche che due diversi modelli di un produttore, lanciati nello stesso anno, non ne siano entrambi forniti.

Se quindi volete essere certi che il vostro televisore sia in grado di consentirvi la ricezione della TV ibrida, dovete leggere attentamente le caratteristiche tecniche dell’apparecchio.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *