Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Radiatori d’arredo: New Dress e Tavola Total Mirror

di 0 commenti

I termosifoni d’arredo

Il radiatore è un dispositivo che negli ultimi anni ha conosciuto una straordinaria evoluzione: da semplice terminale tecnico dell’impianto di riscaldamento si è trasformato infatti in un vero e proprio oggetto d’arredo. Il termosifone è diventato quindi un elemento decorativo che deve armonizzarsi in maniera adeguata con lo stile d’arredamento di tutta la casa, senza però perdere in prestazioni per garantire la sua funzionalità.

Analizziamo alcuni dei più interessanti prodotti attualmente in commercio.

SCIROCCO H | New Dress

radiatore-design-scirocco-h-new-dress-2Un esempio davvero calzante di quello che si intende per equilibrio perfetto tra estetica, funzionalità, cura e ricercatezza del dettaglio è rappresentato da New Dress, un radiatore di Scirocco. Il restyling del radiatore porta la firma di Franca Lucarelli e Bruna Rapisarda e mixa sapientemente i materiali della struttura riscaldante e della piastra di copertura.

Il modello precedentemente in catalogo prevedeva due tipologie di copertura:

– una in vetro temprato colorato

– una in specchio lucido inox.

A queste due Lucarelli e Rapisarda hanno aggiunto altre tre tipologie di copertura in metallo lavorato.

Due di queste sono realizzate con un tessuto in rete metallica flessibile, bordata con profilo in acciaio inox lucido, realizzata con due diversi disegni (Crimpy e Spiga).

L’altra è in lamiera verniciata con decori traforati, disponibile in tre diverse fantasie.

Sottoposto a modifiche anche il corpo scaldante, in precedenza disponibile unicamente nella versione cromo. Oggi è possibile sceglierlo nei 65 colori del catalogo Scirocco H o nell’esclusiva finitura ferro grezzo.

Con l’aggiunta delle nuove finiture della piastre, New Dress rafforza così ancora di più il suolo ruolo di protagonista come oggetto d’arredo. Le sue linee asciutte lo rendono infatti un oggetto da esibire, quasi come una scultura contemporanea.

Le dimensioni del radiatore sono di 1800 x 400 mm ed è disponibile in versione idraulica, elettrica e mista.

Valvola, detentore e allacci elettrici interni sono nascosti dalla piastra di rivestimento, in modo da avere un effetto esteticamente pulito.

ANTRAX | Tavola Total Mirror

radiatoretotalmirrorE’ invece del 2014 il radiatore d’arredo Tavola, disegnato da Andrea Crosetta per la linea Le Griffe di Antrax e sottoposto a restyling in occasione del Fuorisalone 2015, dove fu presentato nella versione Tavola Total Mirror.

In questa evoluzione del progetto originario, il radiatore rappresenta la perfetta simbiosi tra il corpo riscaldante e lo specchio e testimonia l’attenzione dell’azienda nella cura dei materiali.

Tavola Total Mirror ha dimensioni di 171 cm x 35 cm x 7 cm di spessore ed è progettato per poter essere disposto tanto in verticale che in orizzontale.

Ha una potenza di 700 Watt con livelli selezionabili direttamente da una tastiera touch screen.

Dispone di un telecomando che funge da termostato esterno, consentendo l’accensione automatica dell’apparecchio in determinate condizioni.

Il radiatore è costituito da due lastre di vetro temperato separate da una speciale pellicola anti sfondamento che ne garantisce la massima sicurezza.

Il vetro posteriore, in finitura nera, è dotato di una alettatura che ne ottimizza le prestazioni anche a seguito di utilizzi prolungati.

Tavola Total Mirror, unendo la funzione di riscaldamento a quella di specchio, permette di ottimizzare l’uso degli spazi in tutte le condizioni. Disposto orizzontalmente, ad esempio, può rappresentare un ottimo sostituto dello specchio sopra il lavabo.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *