Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Sanitari in ceramica antibatterica

di 0 commenti

Cos’è la ceramica antibatterica?

Già da qualche anno è possibile trovare in commercio piastrelle e sanitari in ceramica antibatterica, un materiale specificamente additivato che svolge azioni antibatteriche, antinquinanti e autopulenti.

Il materiale si rivela particolarmente idoneo per rivestire superfici interne ed esterne di ambienti particolarmente delicati come ospedali e centri benessere, in cui igiene e pulizia sono fondamentali.
A maggior ragione, utilizzarlo in casa rappresenta garanzia di igiene e sicurezza.

Oggi le aziende produttrici propongono materiali dello stesso tipo anche per la realizzazione di collezioni ceramiche di sanitari per il bagno.

Sanitari in ceramica antibatterica di Scarabeo Ceramiche

Collezione sanitari in ceramica antibatterica Scarabeo
Sanitari in ceramica antibatterica Scarabeo

L’azienda Scarabeo Ceramiche ha messo a punto per le proprie collezioni un innovativo sistema che unisce le proprietà antibatteriche a quelle autopulenti.

Si tratta di Scarabeo BIO System, un sistema che per la prima volta mette insieme nello stesso prodotto l’effetto di blocco del metabolismo dei batteri e l’incremento delle proprietà idrofiliche della superficie trattata.

Autodetersione e protezione antibatterica: lunga durata nel tempo

Grazie a quest’ultimo principio le ceramiche sono in grado di autodetergersi con un prodotto invisibile e perfettamente integrato nella ceramica.
Il meccanismo può essere applicato anche alle ceramiche colorate o decorate.

Scarabeo BIO System è stato testato secondo le norme ISO 22196 ed è conforme alle normative di sicurezza.
Sottoponendo la ceramica a un procedimento di invecchiamento accelerato in laboratorio, è stato certificato che l’efficacia non si riduce nel tempo.

La protezione antibacterial presenta nello specifico le seguenti proprietà:

  • nel momento in cui i batteri vengono in contatto con una superficie trattata con questo sistema, si interrompe il loro ciclo vitale e, di conseguenza, la loro capacità di proliferazione (l’efficcia è del 99,99%)
  • lo scudo protettivo non necessita dei raggi UV per l’attivazione, per cui è attivo anche in assenza di luce
  • l’efficacia protettiva non ha limiti temporali, ma è subordinata all’utilizzo di prodotti per la pulizia non abrasivi.

Queste sono invece le caratteristiche del trattamento autopulente easy to clean:

  • la superficie trattata con questo sistema presenta proprietà idrofile, consentendo un migliore scivolamento di acqua e sporco
  • la superficie consente più difficilmente allo sporco e al calcare di attecchire, rendendo quindi più semplice la pulizia e con il massimo dell’igiene
  • il trattamento permette un notevole risparmio di acqua rispetto ai consumi necessari per le normali pulizie
  • è necessario un uso molto limitato di detersivi e quindi c’è un minore impatto ambientale.

Le collezioni Scarabeo Ceramiche, già apprezzate per design e funzionalità, possono quindi oggi offrire in più questo innovativo sistema.

I clienti hanno comunque sempre la libertà di scegliere le stesse collezioni nella ceramica tradizionale.

Sanitari in ceramica antibatterica di Azzurra

Collezione sanitari in ceramica antibatterica Nuvola di Azzurra
Sanitari in ceramica antibatterica Nuvola di Azzurra

Azzurra ha studiato e brevettato in collaborazione con l’università di Modena e con il coordinamento di Angelo Rossini, un sistema antibatterico specificamente creato per la ceramica sanitaria, NOBACTER 05.

Il sistema Nobacter 05 in dettaglio

Questo sistema, in grado di abbattere totalmente la carica microbica dei ceppi infettivi che possono essere presenti in bagno, si può applicare sia ai sanitari che al copriwater.

Dopo aver trattato i pezzi igienici in questo modo, non è necessario effettuare alcuna forma di ricarica o rigenerazione, perché l’efficacia del sistema rimane inalterata nel tempo.
NOBACTER 05 viene infatti applicato sulla superficie ceramica dopo lo smalto, prima del ciclo di cottura a 1250°, quindi durante la fase finale di produzione.

Le caratteristiche estetiche e funzionali della ceramica restano comune del tutto inalterate.
Il trattamento quindi non fa che valorizzare ulteriormente la qualità del materiale, pur dedicando la priorità alle esigenze umane di un ambiente più pulito e sicuro.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *