Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Student housing: mercato immobiliare per studenti in crescita

di 0 commenti

student housing mercato immobiliare per studenti ErasmusStudent housing

Si chiama student housing e sta ad indicare quella fetta del settore immobiliare dedicato esclusivamente agli studenti. Un fenomeno in costante crescita in Italia, ma anche al di fuori dei confini nazionali, grazie a programmi di studio come il famoso Erasmus che permettono ai ragazzi universitari di frequentare per un certo periodo di tempo un’università in una città straniera, venendo così a contatto con una nuova cultura.

Così in Italia e non solo sempre più persone decidono di mettere in locazione a studenti un appartamento o stanze di un appartamento ricavandone una rendita.
Il fenomeno è evidente sia nelle principali città universitarie italiane quanto in quelle straniere.

Il rapporto sullo student housing

Secondo un recente rapporto pubblicato dalla JLL, società che si occupa di fornire servizi di consulenza per investimenti in proprietà – il “2017 European Student Housing Report”- tra i mercati europei in cui lo student housing è maturo e pronto per una crescita sostenuta c’è anche l’Italia, affiancata da altri paesi del vecchio continente quali Francia, Germania, Irlanda, i Paesi Bassi e la Spagna.

Il report ha individuato un rapido aumento della popolazione studentesca che richiede sistemazioni di qualità, che stimolerà una maggiore concorrenza per qualità e prezzi.
Si prevede che il numero di studenti internazionali raggiungerà i 7 milioni nel 2020, dai 4,1 milioni nel 2014 e le aspettative per una sistemazione di qualità sono aumentate.

Mentre esiste una chiara tendenza alla crescita del settore degli alloggi per studenti, ogni singolo mercato si trova però, come sottolinea il rapporto, ad un diverso stadio di maturità ed evolve ad una velocità diversa.
Come ha sottolineato Philip Hillman, chairman of alternatives, EMEA, JLL:

E ‘ un momento stimolante per gli investitori in student housing in tutta Europa.
Nel Regno Unito il settore sta maturando ed è ora riconosciuto come un asset class a sé stante.
Gli investitori stanno guardando ora verso l’Europa continentale per conseguire maggiori rendimenti.
I sei mercati che abbiamo evidenziato stanno emergendo sulla scena ma sono anche altamente liquidi e beneficiano degli stessi sottostanti fondamentali chiave, del più maturo mercato del Regno Unito.
L’Europa offre un mosaico di opportunità con mercati in diversi stadi di evoluzione e che si sviluppano a diverse velocità, fornendo agli investitori una ampia gamma di opzioni da considerare“.

Articolo scritto da:

Alessandra Caparello

Leggi tutti gli articoli

Alessandra Caparello è redattrice in ambito fiscale, previdenziale ed economico. Ha collaborato con vari siti online come InvestireOggi.it (curatrice della sezione Fisco e Tasse), Pmi.it, Fisco7.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz