Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Tari, la tassa sui rifiuti

di 0 commenti

Cos’è la Ta.Ri?

tassa sui rifiuti cassonetti raccolta rifiuti

La Legge di Stabilità 2014 prevede che, in luogo della TARES, dal 1° Gennaio 2014 si applichi la nuova tassa sui rifiuti, denominata  TA.RI.
La Ta.Ri rientra nella nuova Imposta Unica Comunale (IUC) ed è dovuta da chiunque possieda o occupi locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti.

Come si calcola la Ta.Ri?

La TA.RI si calcola su base annuale in relazione ai metri quadri dell’immobile. Si applica in base alle superfici dichiarate ai fini dei precedenti prelievi sui rifiuti. La superficie soggettabile alla TA.RI è costituita da quella calpestabile dei locali (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 645):

  • per le unità immobiliari a destinazione ordinaria iscritte nel catasto , il comune può considerare l’80% della superficie catastale (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 646)
  • per le unità immobiliari diverse da quelle a destinazione ordinaria rimane la superficie calpestabile (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 648).

 

Sono escluse dal calcolo della TARI le aree scoperte pertinenziali e le aree comuni condominiali come cortili, giardini condominiali, ecc.

Le riduzioni e le esenzioni

Il Comune può prevedere riduzioni tariffarie ed esenzioni (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 659) nel caso di:

  • abitazioni con unico occupante;
  • abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale
  • locali, diversi dalle abitazioni, ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale
  • abitazioni occupate da soggetti che risiedano all’estero per più di 6 mesi all’anno
  • fabbricati rurali ad uso abitativo

 

il Comune può decidere ulteriori riduzioni rispetto a quelle sopraelencate che saranno del 20% in caso di mancato svolgimento del servizio e del 40% per le zone in cui non è effettuata la raccolta (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 656-657).

Leggi  Cambiare residenza dopo l'acquisto della prima casa: cosa succede?

Cosa dovranno disciplinare i Comuni?

Per quanto riguarda la TARI, i Comuni dovranno decidere anche i criteri per calcolare le tariffe e le eventuali esenzioni calcolate in base all’ISEE – l’indicatore della situazione economica equivalente (Legge di Stabilità 2014, art.1, comma 682).

 

Devi calcolare le imposte sulla casa (IMU, TASI, ecc)?

Casanoi ti aiuta a fare i conti! Il Calcola Valore dell’immobile di CasaNoi ti permette di determinare la base imponibile su cui calcolare le imposte municipali sulla casa (IMU, TASI, ecc).

 

 

Articolo scritto da:

Sergio Montedoro

Leggi tutti gli articoli
Laureato in Economia e Commercio, è abilitato alla professione di Dottore Commercialista. È iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma dal 1987, al registro dei Revisori Contabili. Iscritto all'Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale Civile di Roma e all'Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale Penale di Roma.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *