Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Un divano angolare scalda la conversazione

di 0 commenti

Perché scegliere un divano angolare?

Il divano angolare, detto anche divano a L, concorre a creare in un salotto una vera e propria isola in grado di ospitare un intero gruppo di persone.

Può essere inserito al centro del living disegnando una zona ben definita e creando un’atmosfera particolarmente accogliente.

Basta aggiungere un bel tappeto e un tavolino per completare l’angolo conversazione o relax, senza bisogno di accostarvi altre sedute.

Il divano angolare, inoltre, non essendo progettato per essere accostato necessariamente a parete, si presta particolarmente per delimitare diverse zone di un ambiente open space, come ad esempio a dividere l’area cucina da quella soggiorno.

Questi divani sono adatti anche per quelle abitazioni che presentano numerose aperture lungo le pareti, proprio in virtù della loro possibilità di collocazione a centro stanza.

Le proposte disponibili in commercio sono ampie e variegate e non mancano le soluzioni corredate da cuscini, schienali reclinabili e penisole laterali.

Divano angolare Scott di Zanotta

Divano angolare Scott di Zanotta

Questo divano, progettato da Ludovica+Roberto Palomba per Zanotta, fa parte di una collezione comprendente:

  • poltrone
  • pouf
  • divani componibili
  • divani monoblocco.

Struttura, imbottitura, seduta, rivestimento

La struttura è in acciaio e presenta piedini in lega di alluminio lucidato o nichelato lucido di colore nero.

L’imbottitura è in poliuretano a quote differenziate o in Dacron Du Pont e il molleggio su nastri elastici.

Il cuscino di seduta può essere in poliuretano o in fibra poliestere termolegata, mentre il cuscino di schienale è in piuma d’oca 100% vergine.

Il rivestimento è in tessuto sfoderabile o in pelle. È disponibile anche la versione con scocca in pelle 99 e cuscini in stoffa.

Divano angolare Mondrian di Poliform

Divano angolare Mondrian di Poliform

Si chiama Mondrian il divano angolare imbottito in tessuto con chaise longue disegnato da Jean-Marie Massaud per Poliform.

Struttura, imbottitura, seduta, rivestimento, accessori

La struttura di base essenziale di questo divano è pensata per accogliere una vasta serie di elementi accessori, come cuscini di varie dimensioni, braccioli e schienali disponibili anche in legno e attrezzati con mensole.

Questi elementi strutturali, insieme con la vasta proposta di rivestimenti e finiture previsti dalla collezione, consentono di allestire in maniera libera e personalizzata la propria area living.

La struttura del divano è imbottita in poliuretano flessibile stampato e presenta un prerivestimento in ovatta di poliestere, mentre il rivestimento finale è in tessuto sfoderabile o in pelle.

Sia il cuscino di seduta che lo schienale sono in poliuretano flessibile a quote differenziate, e anche in questo caso il prerivestimento è in ovatta di poliestere.

Braccioli e schienale in legno di olmo nero, laccato opaco o lucido in vari colori, completano l’elegante struttura.

I piedini sono in metallo verniciato brown nickel opaco e lucido.

Divano angolare per esterni Barcode di Varaschin

Divano angolare per esterni Barcode di Varaschin collocato su un prato
Divano angolare Barcode di Varaschin

Non mancano le proposte di divani angolari per arredare anche gli spazi outdoor, come il divano angolare componibile da giardino Barcode disegnato da Alessandro Dubini per Varaschin.

Struttura, imbottitura, seduta, rivestimento

La struttura portante in legno massello di teak è a vista e proviene da piantagione certificata FSC.

Gli elementi imbottiti di seduta e schienale sono disponibili anche nella versione con rivestimento trapuntato.

Schienali e braccioli presentano una struttura interna in legno di okumè nella versione outdoor, mentre in quella destinata agli spazi indoor è in legno di abete.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista con studio in Crispano (Napoli). Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare. È giornalista pubblicista. Il suo blog è www.guidaxcasa.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz