Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Come trasformare una veranda in serra solare

di 0 commenti

Cos’è una serra solare o bioclimatica?

serra solare installata su un piano alto

Una serra solare è un particolare tipo di veranda con caratteristiche tecniche tali da non essere computata a fini volumetrici dal punto di vista urbanistico perché assimilata a locale tecnico.

La sua destinazione funzionale non deve quindi configurarsi come locale di abitazione o di lavoro, pertanto non essere destinata alla permanenza continuativa di persone.

Si tratta dell’equivalente di quello che i tedeschi chiamano “Wintergarten” e gli inglesi “Winter garden”, ovvero di giardini d’inverno.

Al loro interno infatti è possibile far crescere e coltivare piante anche quando fuori ci sono le temperature più rigide.

La serra solare è una soluzione sempre più utilizzata, soprattutto nelle case unifamiliari, ma anche in alcuni contesti condominiali.

I requisiti da soddisfare per essere considerata serra solare variano da Comune a Comune, in virtù dell’autonomia legislativa in materia urbanistica delle Regioni italiane.

In linea di massima, comunque, la realizzazione di serre solari viene incentivata proprio perché non rappresentano un volume aggiuntivo a quello esistente.

Anche se non è considerata volume, la serra deve però rispettare gli altri parametri fissati dagli strumenti urbanistici vigenti, come:

  • altezza massima
  • distanza dagli edifici
  • distanza dai confini, e così via…

Serra solare come sistema passivo

La serra solare rientra tra i cosiddetti sistemi bioclimatici passivi, ovvero quelli che consentono un miglioramento delle presentazioni energetiche non mediante soluzioni impiantistiche, ma solo attraverso caratteristiche formali, architettoniche e di scelta dei materiali.

Le soluzioni formali tengono conto di alcuni fenomeni fisici, quali:

  • effetto serra
  • diffusione del calore
  • radiazione solare
  • capacità di accumulo di calore dei materiali
  • caratteristiche termiche degli involucri coinvolti.

Caratteristiche tecniche di una serra solare

Per essere considerata una serra solare, la veranda non deve essere dotata di impianto autonomo  di riscaldamento o raffrescamento, nè usufruire della climatizzazione dell’immobile a cui si appoggia, deve avere un orientamento compreso tra sud-est e sud-ovest e non deve avere ombreggiamenti importanti.

Deve essere dotata di un sistema di oscuramento dai raggi solari estivi e di superfici apribili in modo da consentire la ventilazione naturale senza pregiudicare la climatizzazione invernale.

Prevalenza di superfici vetrate in una serra solare

superfici vetrate di una serra solare

Un aspetto importante è costituito dalla prevalenza di superfici vetrate, per le chiusure verticali, orizzontali e inclinate.
Di solito è richiesto che la parte vetrata rappresenti almeno il 70% dell’involucro, ma ci sono alcune amministrazioni che arrivano a richiedere anche il 100%.

Volume di una serra solare

Altro requisito che può variare da un’amministrazione all’altra è il volume della serra, che di solito non può superare il 10% di quello esistente, anche se in alcuni casi sono previste situazioni incentivanti che consentono di arrivare fino al 20%.

Calcolo del guadagno energetico

Dal punto di vista tecnico, il parametro più significativo affinchè una veranda sia considerata serra solare è rappresentato dal guadagno energetico, ovvero dal miglioramento dell’efficienza rispetto all’edificio privo di serra.

Anche questo parametro varia in maniera considerevole da un Comune all’altro e può essere fissato in valori che vanno dal 5% al 25%.

Il calcolo del guadagno energetico, che deve essere allegato al progetto presentato in Comune,  si effettua seguendo la seguente formula:

(Q° – Q) /Q° > 0,2 minimo, dove:

  • è il fabbisogno annuo di energia in assenza della serra solare durante la stagione invernale, ricavabile dall’Attestato di Prestazione Energetica;
  • Q è il fabbisogno annuo di energia in presenza della serra solare durante la stagione invernale, ricavabile attraverso nozioni e calcoli di Fisica Tecnica applicata.
    Tale calcolo .

E’ evidente, quindi, che per realizzare una serra solare occorre avvalersi di un bravo termotecnico che operi in collaborazione con un altrettanto valido progettista in modo da tradurre i fabbisogni energetici richiesti in soluzioni formali di buon gusto architettonico.

Procedure amministrative per la realizzazione di una serra solare

Anche se non si tratta di volumi abitativi, le serre solari rientrano comunque nella categoria edilizia dell’ampliamento, disciplinato dall’art. 20 del Testo Unico dell’Edilizia (dpr 380/01), e come tali richiedono, per la loro realizzazione, il Permesso di Costruire.

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli

Architetto libera professionista con studio in Crispano (Napoli). Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare. È giornalista pubblicista. Il suo blog è www.guidaxcasa.it.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

wpDiscuz