Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?

Vacanze: 5 cose da fare a casa prima di partire

di 0 commenti

Lasciare la casa in ordine prima di andare in vacanza

E’ ormai arrivato il momento di partire per le tanto agognate vacanze. Prima di preparare le valige, però, è necessario mettere a punto una breve lista di tutte le cose da fare nei giorni precedenti la partenza, in modo da potersi godere le vacanze in tranquillità e ritrovare tutto perfettamente in ordine al vostro ritorno.

1# Controllate le provviste

Prima della partenza è sempre bene consumare un po’ tutto ciò che si ha in frigo e in dispensa, soprattutto i cibi deperibili.

Tuttavia, non dimenticate di lasciare a casa qualcosa per preparare un pasto veloce al ritorno senza dover uscire subito a fare la spesa. Basteranno ad esempio un pacco di pasta e qualche sugo pronto.

2# Fate un po’ di pulizie generali

pulire lavello della cucinaLasciate la casa pulita e perfettamente igienizzata. In particolar modo, occorre prestare attenzione alla cucina e al bagno.

In cucina non lasciate le stoviglie sporche, per evitare la formazione di germi e cattivi odori.
In bagno, non dimenticate di chiudere tutti gli scarichi.

La spazzatura deve essere gettata tutta, non solo l’umido, ma anche l’indifferenziato e la plastica. Non dimenticate anche di lavare i bidoni, per evitare l’insorgere di cattivi odori e l’arrivo di formiche.

Se starete fuori per molto tempo, pensate a coprire letti, divani e altri mobili con dei teli (tipo vecchie lenzuola), per evitare di trovarli completamente coperti di polvere al ritorno.

3# Pulite bene il frigorifero

La necessità di consumare tutte le scorte alimentari potrà essere l’occasione buona per pulire frigorifero e freezer. Buttate allora via tutti i cibi scaduti e la frutta e verdura vecchie.

Se dovete star via parecchi giorni, sarebbe opportuno svuotare completamente il frigo e scollegare la spina. In questo modo, non solo eviterete i cattivi odori, ma risparmierete anche un po’ in bolletta.

In effetti svuotare il frigo è in tutti i casi una buona idea: potrebbe esserci un blackout durante la vostra assenza e vi trovereste a consumare surgelati scongelati e risurgelati senza saperlo.

4# Pensate alle piante e agli animali domestici

Se avete molte piante in casa, dovrete assolutamente pensare a come dargli l’acqua durante la vostra assenza. Potreste allora lasciare le chiavi a un vicino o a un parente che se ne occupi.

Per essere più indipendenti, potresti installare un sistema di irrigazione automatica. In alternativa, potreste utilizzare dei semplici metodi fai da te che possono funzionare anche fino a 30 giorni.

Se avete animali domestici che vi porterete in vacanza, pulite anche la loro ciotola e anche per loro lasciate una piccola scorta alimentare da fargli trovare al ritorno.

Nel caso in cui invece non li portiate con voi, trovategli una sistemazione opportuna. Non lasciateli mai soli a casa, neanche per pochi giorni e con la scorta di cibo, perché soffrirebbero per mancanza di compagnia.

5#  Prima di uscire di casa

Prima di andare in vacanza, ricordatevi di pagare tutte le bollette in scadenza, a meno che non abbiate l’addebito in conto corrente.

Chiudete tutte le utenze, disattivando il rubinetto dell’acqua e del gas, e scollegate le prese degli elettrodomestici e quelle dell’antenna TV. In questo caso eviterete possibili danni in caso di temporali.

Serrate tutti i serramenti e le eventuali inferriate e attivate l’impianto antifurto. Buone vacanze!

COME PULIRE CASA DOPO LE VACANZE? I nostri consigli in 5 punti

Articolo scritto da:

Carmen Granata

Leggi tutti gli articoli
Architetto libera professionista e giornalista pubblicista. Si occupa di progettazione e consulenza immobiliare anche online. Servizi dello Studio di Architettura Granata

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *