Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?
Le guide di CasaNoi

Le pertinenze di un’unità immobiliare

di Geometra 20 commenti in

Cosa sono le pertinenze della casa?

La pertinenza di un’unità immobiliare residenziale o non residenziale è definita dall’art. 817 del Codice Civile:

Sono pertinenze le cose destinate in modo durevole a servizio o a ornamento di un’altra cosa.

Le pertinenze comuni sono:

  • le cantine
  • i garage e i posti auto coperti e/o scoperti
  • i piccoli magazzini
  • le soffitte

Come viene definita la pertinenza ai fini fiscali?

Ai fini fiscali, l’art.13, comma 2, del D. L. n. 201 del 2011 stabilisce che per pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 (magazzini), C/6 (autorimesse) e C/7(tettoie), nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate

Facciamo due esempi di abitazione principale con due pertinenze:
Esempio 1

Appartamento + 1 soffitta (C/2) + 1 box (C/6):

  • per l’appartamento e le 2 pertinenze si le pagano imposte come abitazione prima casa

Esempio 2

Appartamento + 2 box:

  • per l’appartamento e il primo box si pagano le imposte come prima casa
  • per il secondo box si pagano imposte come seconda casa
 Questa regola vale anche per applicare le agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa (imposta di registro o IVA).

Articolo scritto da:

Stefano Gagliardi

Leggi tutti gli articoli
Lo Studio Tecnico Gagliardi opera prevalentemente a Roma e nel Lazio. Si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

20 Comments su "Le pertinenze di un’unità immobiliare"

Buonasera. Vorrei acquistare un immobile accatastati c/2 da ammettere alla mia abitazione di residenza. Qual’è l’iter da seguire? Ringrazio anticipatamente

Gentile lettore, non c’è una procedura particolare. E’ una normale compravendita. Se ha i requisiti di pertinenza della sua abitazione può pagare imposte ridotte, ma si tratta di un risparmio modesto. Se poi lo vende prima dei 5 anni potrebbe incorrere nella decadenza dalle agevolazioni all’acquisto (ne parli con il notaio). Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

Buongiorno sto acquistando una prima casa con un box di pertinenza venduto dall’impresa.
Nell’appartamento sto facendo lavori di ristrutturazione utilizzando così tutto il vantaggio fiscale dei 96.000 euro. Il costruttore del box mi certifica il costo per la detrazione al 50%. Posso usufruire quest’anno di questa detrazione anche se ho già utilizzato nel 2017 tutto il beneficio fiscale (96.000) per la ristrutturazione della prima casa pertinente al box? Grazie

A mio avviso, se ha chiuso i lavori del 2016 e acquista il box nel 2017, sì. architetto Carmen Granata

Salve, sono comproprietaria con mia sorella al 50% di un immobile dove solo io ho la residenza e, quindi, la utilizzo come casa di abitazione, volevo sapere se acquisto al 100% un immobile di categoria C/2 posso farlo diventare pertinenza dell’abitazione principale anche se su quest’ultimo non sono proprietaria al 100%? E posso farlo indicare nell’atto di acquisto come pertinenza dell’abitazione?
Grazie.

Gentile Teresa, puoi acquistare con agevolazioni prima casa se pertinenza dell’abitazione di cui sei proprietaria, ma ti consiglio di chiederle solo se la tua attuale comproprietà è stata acquistata con le agevolazioni fiscali. Se invece l’hai ricevuta per donazione/successione ti suggerisco di non chiederle per poterne poi usufruire in futuro. Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

Buonasera, vorrei comprare un Box auto e metterlo come pertinenza di casa. La casa e’ per 4/6 di mia proprieta e per 1/6 ciascuno delle mie 2 figlie ( eredita del 50% di mio marito). Io solo abito la casa e per me la e’ la prima casa mentre per le mie figlie e’ seconda casa. Vorrei sapere se la pertinenza puo essere intestata solo a me e usufruire per intero delle detrazioni per il 50% del costo e IVA al 4% . Grazie

Gentile Maria, ti esprimo il mio personale parere. La pertinenza può essere acquistata solo da te o da più persone: non esiste chiaramente una regola prevista dalla legge. Se acquisti dal costruttore solo te, puoi chiedere applicazione imposta ridotta prima casa (iva 4%) e le detrazioni di legge (riferimento al costo di costruzione e non al pezzo). Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

Buona sera. Di un garage C/6, comprato ad un figlio, abbiamo l’usufrutto condiviso al 50% fra me ie mia moglie che è la proprietaria della prima casa. Il garage deve essere considerato pertinenza solo per il 50% a favore di mia moglie e il 50% va caricato a me dal punto di vista contributivo come seconda casa? Oppure il garage va considerato pertinenza della prima casa al 100% anche se di questa è proprietaria solo mia moglie? Si precisa che siamo in comunione di beni. Grazie per la consulenza che potrebbe interessare molti contribuenti.

gentile Salvatore, la pertinenza è legata all’abitazione. Tua moglie è l’unica proprietaria dell’abitazione (evidentemente acquisita prima del matrimonio). Ai fini IMU pagate voi genitori usufruttuari. Il garage per tua moglie è prima casa. Per te no. Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

wpDiscuz