Vuoi apparire su CasaNoi con la tua azienda?
Le guide di CasaNoi

Le pertinenze di un’unità immobiliare

di Geometra 4 commenti in

Cosa sono le pertinenze della casa?

La pertinenza di un’unità immobiliare residenziale o non residenziale è definita dall’art. 817 del Codice Civile:

Sono pertinenze le cose destinate in modo durevole a servizio o a ornamento di un’altra cosa.

Le pertinenze comuni sono:

  • le cantine
  • i garage e i posti auto coperti e/o scoperti
  • i piccoli magazzini
  • le soffitte

Come viene definita la pertinenza ai fini fiscali?

Ai fini fiscali, l’art.13, comma 2, del D. L. n. 201 del 2011 stabilisce che per pertinenze dell’abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2 (magazzini), C/6 (autorimesse) e C/7(tettoie), nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate

Facciamo due esempi di abitazione principale con due pertinenze:
Esempio 1

Appartamento + 1 soffitta (C/2) + 1 box (C/6):

  • per l’appartamento e le 2 pertinenze si le pagano imposte come abitazione prima casa

Esempio 2

Appartamento + 2 box:

  • per l’appartamento e il primo box si pagano le imposte come prima casa
  • per il secondo box si pagano imposte come seconda casa
 Questa regola vale anche per applicare le agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa (imposta di registro o IVA).

Articolo scritto da:

Stefano Gagliardi

Leggi tutti gli articoli
Lo Studio Tecnico Gagliardi opera prevalentemente a Roma e nel Lazio. Si rivolge a privati, imprese ed enti per aiutarli a trovare le soluzioni più efficaci a risolvere problemi in materia di beni immobili e compravendita

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

4 Comments su "Le pertinenze di un’unità immobiliare"

il box di pertinenza deve trovarsi nello stesso palazzo dell’abitazione principale o può trovarsi in un palazzo vicino?Grazie

Gentile Franca, il box di petrinenza può trovarsi anche a breve distanza dal’abitazione. Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

Salve, 2 anni fa ho acquistato un box legandolo all’abitazione principale con vincolo di pertinenza. Facendo la visura catastale le 2 unità risultano intestate a me ma apparentemente non trovo nessun riferimento al vincolo né in visura né in planimetria. Mi chiedo se è giusto così o devo fare un esposto al catasto per non incappare in problemi in caso di vendita. Grazie mille

Gentile Giovanni, è tutto in ordine, non devi fare nulla. Il Catasto ha finalità prettamente impositive e non riporta mai il vincolo pertinenziale. In generale, vincoli e gravami si riscontrano attraverso atti notarili e altri atti trascritti. Un cordiale saluto Giuseppe Palombelli Ceo CasaNoi

wpDiscuz